News no image

Published on marzo 12th, 2010 | by Elide Messineo

0

Anche Titanic arriva in 3D, nel 2012

Pare che adesso la moda voglia la riconoversione di molte pellicole in 3D. Il regista James Cameron, che col 3D di “Avatar” ha avuto un enorme successo, ha spiegato ad USA Today che il suo celebre film “Titanic” sarà riconvertito in 3D, entro il 2012.

Ora tutti pensano che la lezione di Avatar sia che il 3D porta soldi. Ignorano totamente il fatto che abbiamo lavorato al 3D del film sin dall’inizio, e hanno deciso che quello che abbiamo ottenuto in anni di produzione può essere realizzato post-producendo in 3D in poche settimane lo Scontro tra Titani. Se le persone non gradiranno l’offerta 3D che gli viene proposta sul mercato, potrebbero reagire danneggiando la sua stessa diffusione. Ci sarà confusione a livello qualitativo. La stessa cosa andrà fatta dalle compagnie di elettronica. Devono pretendere contenuti di alta qualità, perché quando gli spettatori vedranno contenuti di bassa qualità non capiranno se il problema sta nel prodotto, negli occhialini o nei televisori 3D.

Ecco cosa pensa sui film che potrebbero essere riconvertiti:

Solo se fatto bene. Penso che debba essere una decisione degli artisti. Se Star Wars verrà riconvertito in 3D, sarà George Lucas a doverci lavorare. Se accadrà per Terminator, dovrei lavorarci io. (…) Nel caso di film vecchi, dovrebbe pensarci chi possiede i diritti esclusivi.

E poi conclude spiegando quale dovrebbe essere il tempo giusto per la conversione:

Stanno riconvertendo lo Scontro tra Titani in due mesi. Penso che ci vorrebbero almeno sei mesi – un anno per ottenere una riconversione corretta. Puntiamo a ridistribuire in 3D  Titanic nella primavera del 2012. Sarà il centenario dall’inaugurazione della nave.

Tags: , , , , ,


About the Author



Commenta il post

Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi