Curiosità Ridley Scott

Published on maggio 5th, 2010 | by Elide Messineo

1

Aspettando “Robin Hood”: Ridley Scott

Il 12 maggio 2010 uscirà in tutto il mondo l’atteso kolossal di Ridley Scott, “Robin Hood“. Abbiamo più volte parlato del film e mostrato trailer e spot tv, senza però soffermarci sulla figura del regista, che ha dato vita ad un altro celebre capolavoro quale “Il Gladiatore“.

Ridley Scott

Ridley Scott

Nato a South Shields nel 1937, Ridley Scott ha iniziato studiando fotografia al Royal College of Art, proseguendo la sua carriera come scenografo e regista di telefilm per la tv britannica BBC, dirigendo anche spot pubblicitari. Il suo esordio è segnato da “I duellanti“, datato 1977, basato sul racconto di Joseph Conrad, “Il duello“. Il film è ambientato nel periodo delle guerre napoleoniche e vede contrapporsi  il nobile D’Hubert e il plebeo Feraud, in un conflitto che si protrae per quindici anni, in cui Feraud sfiderà a duello per cinque volte D’Hubert. Il film si aggiudicò il Premio Speciale della Giuria, allora presieduta da Roberto Rossellini, al Festival del Cinema di Cannes, insieme a un David di Donatello. Il talento di Ridley Scott, quindi, non passò inosservato. Da allora ci ha regalato molte altre pellicole: “Alien” nel 1979, seguito da “Blade Runner” nell’82, diventato poi un cult della fantascienza e che vedeva nel cast Harrison Ford, Rutger Hauer, Sean Young, Brion James. Seguono molte altre pellicole, come “Legend” e “Soldato Jane” ma la carriera di Scott si riprende davvero solamente nel 2000, con “Il Gladiatore”.
Locandina de "Il Gladiatore"

Locandina de "Il Gladiatore"

Il regista non si è mai aggiudicato un Oscar alla miglior regia, sebbene abbia ricevuto tre nominations, ma “Il Gladiatore” è un successo grandioso, consacra Russell Crowe al successo, ottenendo una vera e propria pioggia di premi, tra i quali cinque premi Oscar (miglior film, miglior attore protagonista, migliori costumi, migliori effetti speciali, miglior sonoro) e due Golden Globe (miglior film drammatico, miglior colonna sonora originale). “Il Gladiatore” non resta l’unica collaborazione con il neozelandese Russell Crowe, che troviamo anche in “Un’ottima annata“, “American Gangster” e “Nessuna Verità“. Il 12 maggio arriverà un nuovo kolossal, l’attesissimo “Robin Hood” con il quale, speriamo, ruiscirà ad incantare il pubblico proprio come ha fatto esattamente dieci anni fa. “Robin Hood” aprirà il Festival del Cinema di Cannes.
Ridley Scott

Ridley Scott

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,


About the Author



One Response to Aspettando “Robin Hood”: Ridley Scott

  1. jack says:

    Hai dimenticato di citare Thelma & Louise che aveva entusiasmato a Cannes 1991, è stato un gran successo ed ha segnato i road movie…

Commenta il post

Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi