Avatar..." /> Box Office USA dal 18 al 20 Dicembre 2009: per Avatar successo annunciato | CineZapping





Box Office no image

Published on dicembre 21st, 2009 | by Giuseppe Guerrasio

0

Box Office USA dal 18 al 20 Dicembre 2009: per Avatar successo annunciato

Lo scorso weekend al Box Office USA era l’annunciata settimana del successo “Avatar” di James Cameron. Successo che naturalmente è arrivato, grazie ai 73 milioni di dollari esatti che il film ha incassato in tre giorni, a soli quattro milioni dal record di “Io Sono Leggenda”. Quasi il triplo dal “Titanic”, dello stesso regista, di 12 anni fa, film che tutt’ora detiene il record di incassi, ben 600.779.824 dollari (e che in tutto il mondo diventarono $ 1.842.879.955), e che la produzione mira a superare. Ma nemmeno la metà del miglior debutto di sempre, “Il Cavaliere Oscuro”, il quale portò a casa 158.411.483 dollari, cioè quasi quanto “Avatar” ha fatto nel resto del mondo, cioè 159 milioni di dollari che portano il totale a duecentotrentadue milioni.

Perde una posizione ed il 50% degli incassi rispetto alla settimana precedente “La Principessa e Il Ranocchio“, che fa registrare al botteghino 12.224.000 dollari, arrivando ad un totale di $ 44.756.000, a soli dieci milioni di quanto speso (centocinque milioni di dollari). sicuramente la settimana prossima, con il fine settimana lungo, i numeri potrebbe ancora salire di tanto.

La sorpresa “The Blind Side” continua il suo cammino a testa alta, mantiene la terza posizione e porta il suo totale a 164.734.000 di dollari grazie ai $ 10.030.000dello scorso weekend.

Un pelo fuori dal podio ma più deludente del dovuto “Did You Hear About the Morgans?“, che in Italia sarà “Che fine hanno Fatto i Morgan?“, solo 7 milioni di dollari nella settimana d’esordio.
Si mantiene bene ancora “The Twilight Saga: New Moon” dopo cinque settimane, che incrementa il totale a 274.561.000 di dollari con gli ultimi $ 4.370.000, che davvero i trecentomilioni non siano un traguardo irrangiungibile?
Invictus” di Clint Eastwood incassa 4.170.000 dollari e supera i quindici milioni ($ 15.845.000).
Continua discretamente “Disney A Christmas Carol” alla settima settimana di presenza in classifica, 130.789.000 di dollari di totale non sono pochi ed i 3.419.000 dollari dell’ultimo weekend gli garantiscono comunque un settimo posto che la prossima settimana, con il Natale di Sabato, potrebbe anche cambiare in positivo.

Chiudono la top ten del Box Office USA, per il weekend dal 18 al 20 Dicembre 2009, all’ottavo posto “Tra le Nuvole” (“Up In the Air“) , unico film della classifica che con i suoi 3.100.000 dollari fa registrare un incremento (ben il 29%) negli incassi, il cui totale è ora $ 8.106.000. Da notare che è stato distribuito in sole 175 sale, avendo così una media di incasso per sala di 17.714 dollari, secondo solo ad “Avatar”, la cui media è stata di $ 21.147.
Penultima posizione per”Brothers“, i suoi 2.630.000 dollari sono un buon aiuto nel recuperare i ventisei milioni spesi dalla produzione, ormai manca poco nei solo USA dato che è già a 22.091.000 dollari.
Chiude “Old Dogs” (che in Italia sarà “Daddy Sitter“), che si è ben ripagato i trentacinque milioni di costo, incassa 2.2.89.000 dollari arrivando così a $ 43.574.000.

Fuori dalla top ten ma non delusione per l’esordio di “Nine“, è il ventesimo film più visto del weekend, purtroppo è stato distribuito in solo 4 sale dove incassa in media di 61.750 dollari, per un totale di $247.000. Stessa sorte per “Crazy Heart“, anch’esso in solo 4 sale, che racimola in totale 110.000 dollari, cioè una media di $21.050 a sala. Entrambi potrebbero essere nella top ten la prossima settimana insieme a “It’s Complicated”, “The Imaginarium of Doctor Parnassus” (da noi visto come “Parnassus – L’uomo che voleva ingannare il diavolo”), “Alvin and the Chipmunks: The Squeakquel” e soprattutto “Sherlock Holmes”. Ma chi di loro potrà spodestare dal trono “Avatar”?

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,


About the Author



Commenta il post

Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi