News no image

Published on maggio 19th, 2010 | by Elide Messineo

0

Cannes: Woody Allen difende Roman Polanski

A Cannes, tra le tante star presenti c’era anche Woody Allen che ha fatto parlare di sè per aver preso le difese del regista Roman Polanski, come hanno già fatto molti altri suoi colleghi. Allen è stato intervistato da una stazione radiofonica francese, alla quale ha detto:

Si tratta di una cosa accaduta tanti anni fa… ne ha sofferto, non gli è stato più permesso di andare negli Stati Uniti. È stato umiliato dalla vicenda. Ha pagato per ciò che ha fatto, ha condotto una vita difficile. La persona coinvolta nello scandalo non desidera che gli accada nulla.

Woody Allen sembra essere molto indignato per il modo in cui il caso è stato trattato, soprattutto a livello mediatico:

È un’artista, una persona per bene. Ha fatto una cosa sbagliata e ha pagato. I critici non sono contenti a meno che non paghi per il resto della propria vita. Sarebbero felici se venisse fucilato pubblicamente.

Secondo Woody Allen i soldi spesi per il caso Polanski dovrebbero essere utilizzati per altri tipi di casi, come lo spaccio di droga e gli stupri e continua con le sue difese:

Ci sono milioni di persone negli Stati Uniti che rapinano banche… sparano alla gente e vendono droga. E se la prendono con un uomo di 75, 77 anni che da tempo non ha dato più fastidio, e ha vissuto una vita tranquilla”, ha aggiunto Allen. “Ritengo che stiano sprecando soldi e che tutto questo non sia necessario… si tratta quasi di un’esaltazione della propria potenza e di uno sperpero di denaro.

Nonostante sia un grande artista, anche Woody Allen ha i suoi scheletri dentro l’armadio, alcuni venuti anche allo scoperto. Sicuri che sia la persona più adatta a prendere le difese del collega?

Tags: , , , ,


About the Author



Commenta il post

Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi