News no image

Published on maggio 27th, 2010 | by Elide Messineo

0

“Copia conforme” di Abbas Kiarostami non sarà proiettato in Iran

Abbas Kiarostami è stato applaudito al Festival del Cinema di Cannes per il suo “Copia Conforme”, per il quale Juliette Binoche si è aggiudicato il premio come miglior attrice.
Kiarostami è un regista iraniano che ha vinto diversi premi internazionali, e molti suoi film sono stati vietati in Iran.

Lo stesso accade con quest’ultimo, “Copia Conforme” non è adatto al pubblico iraniano. Mentre la comunità internazionale offre sempre più opportunità di esprimersi agli artisti iraniani, nel loro Paese il regime li opprime sempre più.

Javad Shamaqdari, vice ministro della Cultura, ha così spiegato la scelta:

Il film non è male ma a causa dell’abbigliamento di Juliette Binoche non potrà essere presentato nelle sale, anche se potrà essere proiettato in alcune università e in alcuni circoli privati.

Tra le altre motivazioni ci sarebbe il fatto che il film ha un distributore americano, non troppo gradito all’Iran. Ancora scuse per fermare l’arte e soprattutto il cinema, che ha un potenziale comunicativo capace di far tremare i potenti.

Tags: , , , , ,


About the Author



Commenta il post

Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi