,..." /> "Dragon Trainer" batte "Piacere, sono un pò incinta" e torna primo al Box Office USA | CineZapping





Box Office no image

Published on aprile 26th, 2010 | by Giuseppe Guerrasio

0

“Dragon Trainer” batte “Piacere, sono un pò incinta” e torna primo al Box Office USA

Strano weekend al Box Office USA, torna in testa dopo 4 settimane “Dragon Trainer”, che rispetto al weekend precedente limita le perdite solo al 23% e recupera una posizione grazie all’incasso di quindici milioni di dollari, cifra che gli permette di arrivare ai centosettanto milioni di dollari totali e rientrare così già nel solo mercato locale dall’investimento della produzione. Visto il buon andamento a quest punto il film della Dreamworks può puntare tranquillamente all’obiettivo dei duecentocinquanta milioni di dollari.
A farne le spese è soprattutto “Kick-Ass” che lascia sul campo circa il 52% degli incassi del weekend precedente, incassando nove milioni e mezzo di dollari e sfiorando i trentacinque milioni totali. Il film rientra così del budget in sole due settimane.

Buono l’esordio del nuovo film con Jennifer Lopez,”Piacere, sono un pò incinta“, che torna sul grande schermo facendo registrare un incasso di dodici milioni di dollari.
Si mantiene stabile al terzo posto “Notte folle a Manhattan“, che incassa dieci milioni e mezzo di dollari circa, rientrando di gran lunga già in tre settimane del budget ed oltrepassando i sessantatre milioni i dollari totali.

Entra in classifica leggermente fuori dal podio “The Losers” che all’esordio incassa circa nove milioni e mezzo di dollari.
Supera i centoquarantacinque milioni di dollari totaliScontro Tra Titani“, ormai da quattro settimane in classifica sta vivendo una fase calante ma può ancora aumentare considerevolmente il suo bottino prima di uscire dalla top ten.
Nelle retrovie perde il 50% circa “Funeral Party“, nonostante non abbia entusiasmato il film di Frank Oz ha comunque raggiunto la cifra di $ 28.500.000.
Oceani” (“Oceans”) esordisce incassando in cinque giorni otto milioni e mezzo di dollari, ma nonostante ciò non dovrebbe far segnare cifre notevoli.
Tre le posizioni perse in classifica da “The Last Song“, ma comunque raggiunge il totale di cinquantacinque milioni di dollari, prima di uscire dalla top ten il film con Miley Cyrus potrebbe anche triplicare il budget.
Chiude infine “Alice In Wonderland” che dopo otto settimane si prepara ad uscire dalla classifica, non prima di aver superato al box office USA la soglia dei $ 327.000.000.

Il prossimo weekend arrivano due film che non dovrebbero causare cambiamenti: “Please Give“, “Puzzole alla riscossa“; ci saranno inoltre l’esordio limitato ad un numero ristretto di sale di “The Human Centipede (First Sequence) “, che da tanto l’idea di horror outsider, e soprattutto ci sarà il ritorno di Freddy Krueger con “A Nightmare on Elm Street“.

Tempo di cambiamenti in classifica?

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,


About the Author



Commenta il post

Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi