News

Published on ottobre 19th, 2009 | by Elide Messineo

2

“Il concerto” di Radu Mihaileanu

Ha riscosso notevole successo e approvazione al Festival del Cinema di Roma il film del regista romeno Radu Mihaileanu, già noto per “Train De Vie“, “Le concert“.

Il concerto” racconta la storia di Andrei Filipov, ai tempi della Russia di Breznev. Andrei è il più famoso direttore d’orchestra del Bolshoi di Mosca ma viene licenziato per aver rifiutato di mandare via dal suo gruppo i musicisti ebrei.

Venticinque anni dopo Andrei è ancora alla Bolshoi, ma semplicemente come addetto alle pulizie. Avrà modo di riscattarsi grazie ad un fax inviato da Parigi al direttore della Bolshoi, che invita l’orchestra a suonare nella capitale francese. Ma il fax capitato nelle mani di Andrei, non raggiungerà mai il vero destinatario e l’ex direttore d’orchestra metterà su un nuovo ed improvvisato gruppo di musicisti, per finire a suonare a Parigi insieme alla violinista Anne-Marie Jacquet e prendendo così la sua rivalsa.

LeConcertdiRaduMihaileanuilFestivaldelcinemadiRomahatrovatoilsuocapolavoro

Tags: , , , , , , , , , , , , , , ,


About the Author



2 Responses to “Il concerto” di Radu Mihaileanu

  1. Massimo says:

    Ho visto il film alla festa del cinema, veramente bello. Nel film c’è di tutto, musica, divertimento, affetto e commozione. Ho avuto anche modo di vedere il regista e il protagonista e devo ammettere che mi sono sembrate persone molto simpatiche.

  2. Carlotta says:

    Un ootimo film davvero che merita davvero di essere visto dal grande pubblico!

Commenta il post

Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi