News

Published on luglio 26th, 2017 | by Elide Messineo

0

Matt Groening su Netflix con “Disenchantment”, storia di una principessa ubriaca

Nel 2018 Netflix lancerà il prossimo progetto di Matt Groening, il creatore de “I Simpson” e “Futurama” ha dato il via a una nuova serie intitolata “Disenchantment“.

La storia ha come protagonista una principessa ubriaca di nome Bean (che avrà la voce di Abbi Jacobson di “Broad City”) e i personaggi che le ruotano attorno: tra questi c’è l’esuberante Elfo (Nat Faxon) e il suo demone personale Luci (Eric Andre). Insieme vivono a Dreamland, un mondo dei sogni che però è piuttosto decrepito dove incontrano orchi, troll, spiriti e arpie, trichechi e tantissimi umani impazziti. Conoscendo lo stile di Matt Groening, già la sola figura di Elfo fa pensare all’ubriacone Bender, il progetto di “Disenchantment” è già stato riconosciuto come un mix tra “Adventure time” e “BoJack Horseman”.

Parlando del suo progetto in conferenza stampa, Matt Groening ha spiegato che tratterà di “vita e morte, amore e sesso, e come continuare a ridere in un mondo pieno di sofferenza e idioti, nonostante quello che i più anziani, i maghi e gli altri stronzi vi dicono“. Groening è anche produttore esecutivo insieme a Josh Weinstein, Netflix ha ordinato 20 episodi in totale ma per sondare il terreno partiranno i primi 10, che usciranno nel 2018 in data ancora da definirsi.

Cindy Holland, vice presidente di Netflix, ha espresso tutto l’entusiasmo nel poter collaborare con Groening, il cui “brillante lavoro continua ad avere risonanza tra diverse generazioni in ogni parte del mondo. La serie avrà il suo stile di animazione e si vedrà il suo tocco, pensiamo che si adatti alla perfezione al target di appassionati di animazione che abbiamo su Netflix“.

Matt Groening è famoso principalmente per aver dato a “I Simpson”, la serie animata più longeva della tv che ultimamente è sembrata andare un po’ in declino. In realtà ha ancora molta strada davanti, almeno stando ai contratti, e dopo la fine di “Futurama” c’era davvero bisogno di un nuovo progetto che portasse la firma di Groening, siamo curiosissimi!

Tags: ,


About the Author



Commenta il post

Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi