Video

Published on marzo 18th, 2017 | by Elide Messineo

0

Non è un paese per giovani: il nuovo film di Veronesi al cinema il 23 marzo


Il 23 marzo Giovanni Veronesi tornerà nelle sale con il suo nuovo film, “Non è un paese per giovani“, che vede protagonisti dei ragazzi intenzionati a dare una svolta alla loro vita.

Il cast è composto da Filippo Scicchitano, Giovanni Anzaldo e Sara Serraiocco, partecipano anche Nino Frassica e Sergio Rubini. La carriera di Veronesi l’ha visto esordire con sceneggiatore in commedie come “Tutta colpa del paradiso”, “I laureati” e “Il ciclone”. Dopo le numerose collaborazioni con Leonardo Pieraccioni, ha iniziato a farsi notare alla regia con “Manuale d’amore”, l’ultimo film è del 2014 ed è “Una donna per amica”. Per “Non è un paese per giovani” Giovanni Veronesi ha reclutato alcune nuove promesse del cinema italiano, a partire da Filippo Scicchitano, diventato famoso nel 2011 grazie a “Scialla”. Giovanni Anzaldo ha esordito in “Romanzo di una strage”, ha recitato ne “Il capitale umano” e più recentemente in “Assolo”, mentre Sara Serraiocco ha debuttato sul grande schermo nel 2013 con “Salvo”. La colonna sonora del film è di Giuliano Sangiorgi, il cantante dei Negramaro che ha già avuto collaborazioni in ambito cinematografico ed è anche autore di numerosi brani per altri colleghi.



Non è un paese per giovani, la sinossi

Sandro ha poco più di vent’anni, è gentile, a volte insicuro e il suo sogno segreto è diventare uno scrittore. Luciano invece è coraggioso e brillante, ma con un misterioso lato oscuro. S’incontrano tra i tavoli di un ristorante dove lavorano entrambi come camerieri. Come tanti loro coetanei, Sandro e Luciano sentono che la loro vita in Italia non ha alcuna prospettiva. Si scelgono istintivamente e decidono, presi da un’euforica incoscienza, di cercare un futuro per loro a Cuba, la nuova frontiera della speranza dove tutto può ancora accadere. Il progetto è quello di aprire un ristorante italiano che offra ai clienti il wi-fi – ancora raro sull’isola- grazie alle nuove ma limitate concessioni governative. Con Nora, la strana ragazza che li aspetta all’Avana come un destino, scopriranno che esiste anche un modo glorioso di perdersi, che darà un senso profondo alla fatalità che li ha fatti incontrare. Attraverso scelte pericolose, violente, incontri necessari e addii pieni di silenzio, Non è un paese per giovani racconta la tenacia e la bellezza di una generazione che anche se privata di un luogo dove diventare grandi non si lascia spegnere.



Non è un paese per giovani, i video

Trailer

L’edicola di Cesare

Backstage colonna sonora

Sandro, Luciano e Nora

Tags: , , , ,


About the Author



Commenta il post

Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi