Dopo "The Ring" (Gore Verbinski) e "The Ring 3D": il terrore in tre dimensioni | CineZapping





News

Published on aprile 28th, 2010 | by ila

0

“The Ring 3D”: il terrore in tre dimensioni

Dopo “The Ring” (Gore Verbinski) e “The Ring 2” (Hideo Nakata), la Paramount Pictures intende proporre un  nuovo terrificante capitolo intitolato “The Ring 3D”. A differenza del cugino giapponese “Ringu O”, la versione americana non sarà un prequel della saga, ma un vero e proprio sequel di “The Ring 2” con l’unica differenza che “The Ring 3D”, come testimonia il titolo stesso, sarà girato in stereoscopia.

The Ring

Non solo la saga americana di ispirazione giapponese incentrata su una videocassetta maledetta e su una diabolica bambina fa il suo ritorno, ma lo fa in grande stile, attraverso la tanto inflazionata moda del 3D. La storia si focalizzerà su alcuni teenager che trovano un videoregistratore. Per il momento la trama non è ancora stata resa nota, ma la lavorazione e proiezione in 3D potrebbe contribuire a rilanciare il franchise horrorifico.

Inoltre, “The Ring 3D” promette di essere una pellicola più moderna grazie anche alla sceneggiatura firmata da David Loucka (autore di “Dream House” e “House at the End of the Street”). Chissà che, dopo l’insuccesso commerciale del secondo capitolo diretto dal giapponese Hideo Nakata nel 2005, la diabolica Samara resusciti da quel pozzo scuro dove era stata rinchiusa dalla giornalista Rachel Keller (Naomi Watts). Del resto, si sà, negli horror niente è mai come sembra e Samara è tremendamente pronta a fare ritorno.

Tags: , , , , , , , , , , ,


About the Author



Commenta il post

Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi