News no image

Published on gennaio 20th, 2010 | by Giuseppe Guerrasio

0

“Twilight” diventa una graphic novel e Stephenie Meyer approva

Il binomio Graphic Novel e Cinema è da un pò di tempo in una stretta relazione e da ottimi risultati. Ultimo film a godere di tale connubio è  “Twilight” naturalmente insieme alla Saga sia cinematografica sia letteraria, più amato dai teenager degli ultimi anni.

“Twilight” diventerà infatti una graphic novel divisa in due volumi, i cui disegni saranno realizzati da Young Kim, e sarà pubblicata dalla casa editrice Yen Press. Il primo dei due volumi sarà intitolato “Twilight: the graphic novel Vol. 1” il 16 Marzo 2010 in una edizione limitata nella tiratura di sole 350.000 copie al prezzo di copertina si 19,99 dollari.

Per l’occasione nel numero del prossimo venerdì di Entertainment Weekly sarà inserito uno speciale contenente un estratto di dieci pagine nel quale oltre ad alcune immagini di “Twilight: the graphic novel Vol. 1″m ci sarà anche un’intervista a Stephenie Meyer.

Nell’intervista la scrittrice della “Twilight Saga” dice di essere stata coinvolta attivamente nel progetto e di aver chiesto lei stessa l’inserimento di scene che erano state tagliate e collaborando alla correzione di alcuni dialoghi:

Sono stata completamente coinvolta. Non ho realizzato lo “script” originale per il libro, ma per il parlato. Ma quando ho avuto i dialoghi con le immagini  ho fatto un pò di taglia e cuci. In un paio di posti ho chiesto l’inserimento di scene mancanti. Ad esempio la conversazione che Bella ed Edward hanno nella macchina dopo lo svenimento nel corso della lezione di Biologia.

Stephenie Meyer parla del fatto di non essere riuscita a leggere subito il romanzo perchè vedeva solo i difetti, però leggendo la versione realizzata da Young Kim ha piacevolmente rivissuto la sensazione di quando scrisse “Twilight” risentendo il suo legame con i personaggi. Dice:

Per me sono tornati i giorni in cui stavo scrivevo Twilight.  E’ passato un pò di tempo prima che fossi realmente capace di leggere Twilight; c’è molta vita legata a quel libro.  Sembrava che tutto quello che riuscissi a vedere fossero gli errori nella scrittura.  Leggendo la versione di Young mi è tornato il feeling che avevo quando scrivevo ed è stato nuovamente essere me ed i miei personaggi. Io amo questo. Lo ringrazio per ciò.

Infine Stephenie Meyer parla del fatto che il discorso “Twilight” non si deve considerare chiuso per sempre, però al momento non sta lavorando a niente di nuovo, anche se può in qualsiasi momento tornare a lavorare a ciò che ha lasciato, in merito a questo chiude l’intervista dicendo:

Non posso dire di aver finito con Twilight per sempre. Ora non sto lavorando su niente di nuovo collegato a Twilight e probabilmente non lo farò per un pò di tempo. Ma c’è ancora una possibilità che io torni indietro e chiuda qualcuna delle porte lasciate aperte.

Ne lasciarvi due immagini di “Twilight: the graphic novel Vol. 1” sappiamo che sicuramente i fan saranno eccitati dall’intervista e apprezzeranno questa nuova graphic novel, ma gli altri nostri lettori cosa ne pensano?

Tags: , , , , , , , , , , , , ,


About the Author



Commenta il post

Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi