Recensioni

Published on settembre 2nd, 2011 | by Elide Messineo

0

Bad Teacher: la recensione

Bad Teacher: la recensione Elide Messineo
Voto CineZapping

Summary:

2.5

Film Mediocre


User Rating: 0 (0 votes)

Il ritorno di Cameron Diaz al cinema in una versione ultra sexy, al fianco del celebre ex fidanzato Justin Timberlake. Una commedia che senza imbarazzo getta nuova luce sulla figura dell’insegnante, in questo caso la più diseducativa che si possa incontrare. Rompendo gli schemi rispetto all’immagine standard del docente, Jake Kasdan ci permette di conoscere la pessima Elisabeth Husley. Il sogno della nostra protagonista è quello di sposarsi, ma si ritroverà a fare l’insegnante quando il fidanzato deciderà di mollarla. Lei, che non vedeva l’ora di lasciare il lavoro dopo il matrimonio, adesso si ritrova insieme ai ragazzini delle scuole medie e in più deve rinunciare, almeno temporaneamente, all’intervento al seno al quale aveva deciso di sottoporsi, perché rimasta senza soldi. Il suo nuovo obiettivo diventa quello di trovare un uomo benestante da sposare, Elisabeth lo individua in Scott (Justin Timberlake), supplente bello, ricco e un po’ sfigatello che però ha già attirato l’attenzione di Amy (Lucy Punch), più determinata che mai a tenerselo stretto.

Bad Teacher | IMDb

Elisabeth è un personaggio sopra le righe: una sensualissima e statuaria Cameron Diaz, che interpreta un’insegnante sboccata, dedita al consumo di droghe e alcolici ma fondamentalmente sola, alla ricerca di un modo per rimanere a galla, ma senza la volontà di scendere a compromessi. L’insegnante va dritta per la sua strada, nonostante le critiche e il disappunto che si abbattono su di lei ed ha un modo tutto suo di istruire i propri alunni, sostituendo i libri con i film, senza tenersi nemmeno lontana dagli imbrogli burocratici. Più volte paragonato a “Babbo bastardo”, “Bad Teacher” è un film leggermente divertente, ma senza troppo impegno. La storia scorre senza intoppi, ma Jake Kasdan forse non ha saputo darle la giusta intensità. Nulla da ridire sulla recitazione di Cameron Diaz, che ritroviamo sul grande schermo in ottima forma. Forse più scadente è il ruolo di Justin Timberlake, che pure dovrebbe essere di spicco, in quanto oggetto di contesa da parte delle due insegnanti “assatanate” ma che rimane sempre un po’ in sottofondo e, mentre il personaggio di Amy dovrebbe destare un minimo di compassione e ottenere l’appoggio da parte del pubblico, finisce per rendere Lucy Punch un’antipaticissima zitella in cerca di sistemazione, mentre Elisabeth diventa l’eroina della vicenda. Insomma, di questa Bad Teacher nasce un’idea del tutto sbagliata, la storia fa sì che il pubblico prenda in simpatia la figura di una donna sola e cattiva piuttosto che penalizzarla, il ché potrebbe essere diseducativo tanto quanto la stessa protagonista nei confronti dei suoi alunni. Non che il film debba necessariamente inviare un messaggio specifico nè tantomeno insegnare qualcosa, ma semplicemente sarebbe stato meglio gestirlo in modo tale da non rendere così simpatiche al pubblico le gesta poco apprezzabili in realtà, di questa particolare insegnante. D’altro canto, quel che ne emerge, è che nel mondo dell’insegnamento, a dire il vero, non tutti sono dei maestri zen pronti a dare il buon esempio, ognuno ha la propria vita e le proprie passioni, belle o brutte che siano. Gli insegnanti, in fin dei conti, sono degli esseri umani, l’importante, però, è che non eccedano come la nostra Elisabeth, che è riuscita comunque ad ammaliare il pubblico, gli incassi parlano per lei. Voto: [starreview tpl=16]

Tags: , , , , ,


About the Author



Commenta il post

Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi