Curiosità

Published on agosto 31st, 2010 | by Elide Messineo

1

Buon compleanno a Richard Gere!

Richard Gere porta a conclusione la schiera di compleanni eccellenti che hanno caratterizzato il mese di agosto e oggi spegne 61 candeline, rimanendo comunque uno degli attori più sexy di Hollywood, nonostante di tempo dagli esordi ormai ne sia passato. Richard Tiffany Gere è nato a Philadelphia il 31 agosto 1949 ed è celebre per essersi convertito da cristiano a buddista, inoltre è da sempre stato impegnato nella lotta contro l’AIDS e i diritti umani nel Tibet.

Richard Gere in "American Gigolò"

La vera e propria esplosione di Richard Gere come attore, ma soprattutto come sex symbol, è arrivata nel 1980 con “American Gigolò” di Paul Schrader, mentre alle spalle aveva già diverse pellicole, quali “Rapporto al capo della polizia” del 1975, che segna il suo esordio nel mondo cinematografico, “In cerca di Mr. goodbar“, “I giorni del cielo” di Terrence Malick, “Una strada chiamata domani” e “Yankees“. Dopo il successo di “American Gigolò” arrivano “Ufficiale e gentiluomo” di Taylor Hackford, ma la consacrazione definitiva a grande attore e sex symbol arriva nel 1990, quando lo ritroviamo insieme a Julia Roberts nel film, ormai cult, “Pretty Woman” di Garry Marshall. Sono davvero molte altre le pellicole che lo vedono protagonista, da “Rapsodia in Agosto” a “Trappola d’amore“, “Il primo cavaliere“, “The Jackal“. Le più azzeccate rimangono sempre le commedie romantiche, in cui il fascino di Richard Gere fa sempre sognare il pubblico femminile. Arrivano “Se scappi ti sposo” nel 1999, ancora una volta con Julia Roberts ed ancora una volta con Garry Marshall alla regia.

Richard Gere

Nel 2000 arriva lo struggente “Autumn in New York“, nel quale Richard Gere recita al fianco di Wynona Ryder. Nel 2002 arriva “Unfaithful” e poi, sempre nello stesso anno, il musical che gli assicura un Golden Globe l’anno successivo, “Chicago” di Rob Marshall, uno dei musical più apprezzati di sempre. Seguono “Shall we dance?” e “Io non sono qui“, tra le altre pellicole. Di recente l’abbiamo visto in “Amelia” al fianco di Hilary Swank per la regia di Mira Nair e in “Hachiko il tuo migliore amico” di Lasse Hallström. Per rendere omaggio ad uno degli attori più apprezzati di Hollywood, riprendiamo una scena di uno dei film per i quali viene maggiormente ricordato. Ovviamente parliamo di “Pretty Woman”, buona visione!

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,


About the Author



One Response to Buon compleanno a Richard Gere!

  1. debraee says:

    Richard Tiffany Gere è alla ricerca dell’illuminazione: proprio al festival parco della musica, nellla sala gremita, ha chiesto di accendere le luci per ammirare il pubblico là presente, ha dato un’occhiata e poi le ha fatte spegnere…le candeline?

Rispondi a debraee Annulla risposta

Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi