Video Kristen Stewart e Taylor Lautner 3

Published on Maggio 30th, 2011 | by sally

0

Kristen Stewart ha pianto per la fine di “Breaking Dawn”

Se da una parte può sembrare un sollievo vedere la fine di una saga, dall’altra deve essere un’esperienza davvero triste per gli attori che vi hanno preso parte e che per diversi anni hanno vissuto il set come una seconda casa.

Kristen Stewart e Taylor Lautner 3

Taylor Lautner e Kristen Stewart

E’ il caso della saga di Harry Potter, che si conclude dopo dieci anni, ma anche quello della Twilight Saga, che dopo quattro episodi si appresta a chiudere il cerchio. Un sollievo, ripeto, perché gli attori solitamente non riescono più a distaccarsi dai personaggi che interpretano e spesso e volentieri vengono etichettati come tali per il resto della loro vita. A quanto pare per Kristen Stewart è stato molto difficile lasciare il set di “Breaking Dawn“. In quest’ultimo episodio l’attrice ha rappresentato la crescita di Bella Swan, divenuta anche mamma della piccola Renesmee, ha visto il suo personaggio crescere e cambiare ed è normale che alla fine si sia anche affezionata. Al punto da mettersi a piangere. A rivelarlo è stato il suo collega, Taylor Lautner, anche lui dispiaciuto per la fine della saga. A rendere meno tragico il pensiero, però, è il fatto che nonostante la fine delle riprese, per altri due anni gli attori saranno impegnati nella promozione dei due episodi di “Breaking Dawn“, visto che il primo uscirà solamente il prossimo novembre. In base al racconto di Taylor, Kristen Stewart si è sciolta in lacrime il giorno in cui le riprese si sono concluse e parla di lei come una persona molto dolce. La scena per la Stewart deve essere stata ancor più commovente, visto che sul set ha incontrato il suo amore, Robert Pattinson. http://www.youtube.com/watch?v=oL4JV8KlIh4

Tags: , , ,


About the Author

Avatar of sally



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑