The Wal..." />

The Walking Dead 7x01: Io ti ucciderò





Recensioni

Published on ottobre 24th, 2016 | by sally

0

The Walking Dead 7×01: Io ti ucciderò

[SPOILER ALERT!] Il primo episodio dell’attesa settima stagione di “The Walking Dead” è finalmente arrivato, vi anticipiamo che nel corso dell’articolo vi imbatterete in qualche spoiler, perciò non continuate a leggere se ancora non avete visto l’episodio e non volete rovinarvi la sorpresa!

Intitolato “Io ti ucciderò” (The Day Will Come When You Won’t Be), questo primo episodio ci libera dall’ansia che ci ha lasciato il cliffhanger alla fine della sesta stagione, con Negan pronto a colpire qualcuno del gruppo di Rick con la sua temibile Lucille. Il villain di turno, il più cattivo che si sia mai visto nella serie, è interpretato da Jeffrey Dean Morgan che, sebbene sia stato criticato da chi lo avrebbe preferito più vicino a quello del fumetto, si è calato perfettamente nella parte.

The Walking Dead, un inizio di stagione col botto

La curiosità era tanta e il mistero è stato finalmente svelato. Era ormai chiaro che qualcuno avrebbe perso la vita e chi ha già letto il fumetto un’idea se l’era fatta, ma non tutto si attiene alla versione base della storia di Robert Kirkman. Il Negan che vediamo sullo schermo è diabolicamente ironico, screwed up per dirla con un termine a lui molto caro, vale a dire perverso e senza pietà. Con la sua Lucille assetata è pronto a far fuori chiunque intralci il suo cammino e vedendo lo sguardo di sfida dell’impavido Rick, decide di metterlo al suo posto facendo fuori Abraham e Glenn in un colpo solo e in due delle scene più splatter dell’intera serie. Abituato ad avere sempre tutto sotto controllo, o quasi, questa volta Rick deve fare i conti con un personaggio che va ben oltre la sua portata e che riesce a fargli passare la voglia di guardarlo con tono minaccioso e di fare promesse che rischia di non poter mantenere. Per il bene del gruppo, Rick decide di sottomettersi al volere di Negan, che pretende di ottenere ogni settimana tutto quello che lo sceriffo e il suo gruppo riescono a trovare. Una possibilità di ricominciare in un mondo in cui tutto è stato stravolto, di nuovo. Maggie, ancora sotto shock per la scomparsa di Glenn, decide di raggiungere Hilltop senza farsi seguire dagli altri, che dovranno obbedire a Negan, ma senza rinunciare a combattere. Non sappiamo quali saranno le decisioni che prenderanno Rick e il suo gruppo, Negan ha portato Daryl con sé e ogni loro azione potrebbe compromettere la sua vita. Ancora una volta Rick dovrà cercare di rimettersi in sesto e cercare di rimanere ragionevole, per quanto possibile, per riuscire a trovare una strategia adatta a un personaggio del calibro di Negan, circondato da una banda di uomini spietati tanto quanto lui, pronti ad obbedire ad ogni suo ordine.

Qualitativamente la settima stagione fa comunque avvertire un senso di stanchezza, quello che si porta dietro già da un po’. I flashback di Rick e le sue riflessioni in preda al panico sulla sorte dei suoi compagni sono fin troppo smielate all’interno di una storia dai contenuti piuttosto violenti e brutali. Possiamo metterci l’anima in pace, con tutta probabilità non torneremo ai livelli delle prime due stagioni ma c’è ancora un po’ di speranza, come primo episodio “Io ti ucciderò” è stato superiore a quello della stagione passata e preannuncia più azione e – ci auguriamo – scelte più assennate.

In attesa del prossimo appuntamento, se ancora non lo avete fatto, potete mettervi alla prova e scoprire quanto conoscete bene la serie con il nostro QUIZ!

the-walking-dead

Tags: , , ,


About the Author



Commenta il post

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑