News

Published on settembre 30th, 2010 | by Elide Messineo

0

Da domani in sala “La pecora nera”: Ascanio Celestini parla del film

La Pecora Nera

«Il manicomio è un condominio di santi. So’ santi i poveri matti asini sotto le lenzuola cinesi, sudari di fabbricazione industriale, santa la suora che accanto alla lucetta sul comodino suo si illumina come un ex-voto. E il dottore è il più santo di tutti, è il capo dei santi, è Gesucristo».  Così ci racconta Nicola i suoi 35 anni di «manicomio elettrico», e nella sua testa scompaginata realtà e fantasia si scontrano producendo imprevedibili illuminazioni. Nicola è nato negli anni Sessanta, «i favolosi anni Sessanta», e il mondo che lui vede dentro l’istituto non è poi così diverso da quello che sta correndo là fuori – un mondo sempre più vorace, dove l’unica cosa che sembra non potersi consumare è la paura. “La pecora nera” di Ascanio Celestini è appena passato con successo dalla Mostra del Cinema di Venezia ed approderà nelle sale da domani, 1° ottobre. Il film affronta una tematica particolarmente delicata e sembra aver destato anche qualche critica.  Nel cast troviamo Giorgio Tirabassi, Luisa De Santis, Barbara Valmorin, Maya Sansa. Oggi vi mostriamo il punto di vista del regista, nel video che trovate qui di seguito. Buona visione!

Tags: , , , , , , , , , , , , ,


About the Author



Commenta il post

Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi