Uscite

Published on aprile 27th, 2012 | by Elide Messineo

0

Film in sala: The Avengers, The Rum Diary, Maternity Blues, Hunger

Aprile chiude col botto, regalando un ultimo week-end ricco di uscite attese e molto interessanti. Questa settimana, in realtà, il week-end cinematografico è iniziato con largo anticipo con la release di “The Rum Diary – Cronache di una passione“, nuovo film con Johnny Depp che però sembra non aver attratto particolarmente il pubblico. A metà della settimana è uscito anche “Il castello nel cielo“, opera dell’amatissimo Hayao Miyazaki con “Ho cercato il tuo nome” che segna il ritorno in sala di Zac Efron. Di certo la release più importante della settimana è “The Avengers” che ha aperto raggiungendo quasi i tre milioni solamente in Italia, ma sono interessanti anche le uscite che troveremo a partire da oggi, date un’occhiata all’elenco nel dettaglio.

The Rum Diary – Cronache di una passione

Diretto da: Bruce Robinson Con: Johnny Depp, Aaron Eckhart, Michael Rispoli, Amber Heard, Richard Jenkins Genere: Avventura

Paul Kemp è un giornalista freelance che si trova ad un punto di svolta della sua vita mentre sta scrivendo per un giornale in abbandono nei Caraibi. Paul viene sfidato su più livelli mentre cerca di trovare un posto più sicuro per se, in mezzo ad un gruppo di anime perse tutte decise all’autodistruzione.

Il castello nel cielo

Diretto da: Hayao Miyazaki Genere: Animazione

Per sfuggire ai pirati dell’aria la giovane Sheeta cade da un aereo, ma si salva levitando nell’aria e atterrando dolcemente tra le braccia di Pazu, un giovane minatore che decide di prendersi cura di lei. Mentre si susseguono i tentativi di catturare Sheeta e la misteriosa pietra che la ragazza porta al collo, cresce la consapevolezza che Sheeta nasconda dei segreti che vanno ben oltre quel che l’apparenza sembri indicare, legati a una misteriosa città nel cielo, Laputa, di cui si favoleggia l’esistenza.

The Avengers

Diretto da: Joss Whedon Con: Robert Downey Jr., Chris Evans, Mark Ruffalo, Chris Hemsworth, Scarlett Johansson Genere: Azione

I supereroi più famosi si riuniscono in una squadra di personaggi leggendari come Iron Man, l’incredibile Hulk, Thor, Captain America, Occhio di Falco e Vedova Nera. Quando la comparsa di un nemico inatteso minaccia la tranquillità e la sicurezza del mondo, Nick Fury, direttore dell’agenzia internazionale per il mantenimento della pace conosciuta come S.H.I.E.L.D., si trova ad aver bisogno di una squadra che salvi il pianeta dall’orlo del disastro. Inizia così, da un capo all’altro della terra, un audace lavoro di reclutamento.

Ho cercato il tuo nome

Diretto da: Scott Hicks Con: Zac Efron, Lily Rabe, Taylor Schilling, Blythe Danner, Jay R. Ferguson Genere: Drammatico

Il film racconta la storia di un Marine americano, Logan Thibault, che trova la fotografia di una giovane donna mentre si trova in servizio in Iraq e ritiene che la foto gli porti una marea di buona fortuna. Dopo la fine del servizio ritorna in America e parte per un viaggio per rintracciare la donna nella sua fotografia. Lei è Elisabetta, una giovane madre che ora è divorziata.

Interno giorno

Diretto da: Tommaso Rossellini Con: Fanny Ardant, Anita Caprioli, Regina Orioli, Brenno Placido, Kiera Chaplin Genere: Drammatico

Una serata per celebrare il nuovo film della diva Maria Torricello, più esattamente una cena a casa dell’attrice stessa, in un ambiente elegante e sobrio. La donna, passata attraverso grandi successi e particolari e dolorose vicende personali, si ritrova a cercare il senso della propria esistenza ed affermazione. Nell’arco della serata si intrecciano la sua vita personale e la sua professionalità; le due realtà si sovrappongono senza mai uscire dal perimetro di quelle mura che sembrano contenere ogni evento espressivo.

Hunger

LEGGI LA RECENSIONE

Diretto da: Steve McQueen Con: Michael Fassbender, Liam Cunningham, Stuart Graham, Brian Milligan, Liam McMahon Genere: Biografico

Esce in Italia il primo lungometraggio del regista di Shame con Michael Fassbender. Ambientato nel 1981 nella prigione di Long Kesh, il film racconta il martirio di Bobby Sands, il soldato che tutt’ora viene commemorato in tutto il mondo per la sua drammatica decisione contro le scelte del governo inglese della Lady di Ferro Margareth Thatcher. Un film duro, violento, che racconta la storia di un uomo e delle sue idee, ma soprattutto sulla determinazione di portarle avanti.

Maternity Blues – Il bene dal male

LEGGI LA RECENSIONE

Diretto da: Fabrizio Cattani Con: Andrea Osvart, Monica Barladeanu, Chiara Martegiani, Marina Pennafina, Daniele Pecci Genere: Drammatico

Quattro donne diverse tra loro, ma legate da una colpa comune: l’infanticidio. All’interno di un ospedale psichiatrico giudiziario, trascorrono il loro tempo espiando una condanna che è soprattutto interiore: il senso di colpa per un gesto che ha vanificato le loro esistenze. Dalla convivenza forzata, che a sua volta genera la sofferenza di leggere la propria colpa in quella dell’altra, germogliano amicizie, spezzate confessioni, un conforto mai pienamente consolatorio ma che fa apparire queste donne come colpevoli innocenti.Clara, combattuta nell’accettare il perdono del marito, che si è ricostruito una vita in Toscana, sconta gli effetti di un’esistenza basata su un’apparente normalità.

La casa nel vento dei morti

Diretto da: Francesco Campanini Con: Luca Magri, Francesco Barilli, Nina Torresi, Sara Alzetta, Marco Iannitello Genere: Horror

Il film – siamo verso la fine degli anni ’40 – racconta le vicende di quattro disperati che, dopo aver compiuto una rapina in un ufficio postale, fuggono con il malloppo verso le montagne in cerca di rifugio.
Durante la fuga sono costretti ad attraversare a piedi pianure, fiumi, boschi e località impervie. Pur nelle difficoltà, il loro piano di fuga procede come previsto, ma quando tutto sembra andare per il meglio la loro avventura si trasforma in un incubo da cui non riescono ad uscire.

LennonNYC

Diretto da: Michael Epstein Con: John Lennon, Yoko Ono, Jack Douglas, Elton John, Roy Cicala Genere: Biografico

A quarant’anni dalla prematura morte di John Lennon, alla serie degli American Masters si aggiunge LennoNYC, film biografico che racconta la sua permanenza a New York in compagnia della moglie Yoko Ono e del figlio Sean. Quel periodo – erano gli anni Settanta – fu forse uno dei più significativi per Lennon, che si trovava in una delicata fase di transizione. Il trasferimento nella grande mela arrivava infatti subito dopo la rottura con i Beatles, grazie ai quali aveva raggiunto la celebrità, e in concomitanza con la stagione buia della città, stretta tra la crescita della malavita e il perdurare della crisi economica.

Tags: , , , , , ,


About the Author



Commenta il post

Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi