News

Published on marzo 8th, 2013 | by Marco Valerio

0

Il grande e potente Oz: clip e nuove curiosità

È uscito ieri nelle sale italiane (in 600 copie) “Il grande e potente Oz”, nuovo film di Sam Raimi. La pellicola ha già conquistato la vetta del box office nostrano e nelle prossime ore si prepara ad esordire anche oltre Oceano. La promozione de “Il grande e potente Oz” comunque prosegue in queste ore: la Warner Bros ha, infatti, diffuso una nuova clip, oltre alla seconda parte delle curiosità relative alla realizzazione del film. Qui potete trovare la prima parte dei cosiddetti fun facts. “Il grande e potente Oz” è interpretato da James FrancoRachel WeiszMichelle Williams e Mila Kunis.

Il film di Sam Raimi è parzialmente tratto dal romanzo “Il meraviglioso mondo di Oz” scritto da L. Frank Baum, pubblicato per la prima volta nel 1900.

Questa la nuova clip de “Il grande e potente Oz”:

James Franco in una scena de Il grande e potente Oz

James Franco in una scena de Il grande e potente Oz

A seguire la seconda parte delle curiosità sul film:

  • Nel film Il Grande e Potente Oz, Rachel Weisz, Mila Kunis e Michelle Williams interpretano le tre streghe, rispettivamente: Evanora, Theodora e Glinda. Tutte hanno speciali poteri attraverso i quali governano gli elementi naturali. Evanora ha il potere di creare fulmini, Theodora può far apparire palle di fuoco e Glinda governa l’acqua.
  • La produzione de Il Grande e Potente Oz occupa sette studi di registrazione presso i Michigan Motion Pictures Studios di Pontiac, nel Michigan. Tutti i set sono stati costruiti in studio e ogni fotogramma catturato al loro interno.
  • Durante le riprese iniziali, è stata utilizzata una marionetta come riferimento per la creazione del personaggio della Fanciulla di Porcellana attraverso la Computer Graphics. L’artista delle marionette Philip Huber ha creato una figura di 45 cm per il personaggio della Fanciulla di Porcellana. Questa, la cui voce nella versione originale è di Joey King, è fatta interamente di porcellana, come lo è ogni cosa nel Paese di Porcellana. La fragile ma resistente Fanciulla di Porcellana diventerà una grande compagna di viaggio per Oz.
  • Il Makeup artist premio Oscar® Howard Berger (Le Cronache di Narnia) e il suo collega Greg Nicotero hanno creato i look di molti dei singolari abitanti di Oz, compresi personaggi come i Minutoli, gli Stagnini e gli Strizzoli. Nel corso dei cinque mesi di riprese, Berger e il suo staff hanno realizzato il make up di oltre 2.500 personaggi.
  • Il Trovarobe Russell Bobbitt è stato molto orgoglioso della borsa di Oz, che lui stesso ha costruito sulla base dei concept. È una bella borsa, simile a quella di un dottore d’altri tempi, che una volta aperta mostrava tre scomparti. Dopo aver realizzato la borsa, l’ha mostrata al regista Sam Raimi, che se ne è inamorato, ma ha poi deciso di mantenere la vecchia borsa che avevano utilizzato per le prove. Poiché ne avevano una soltanto, Bobbitt e il suo staff hanno dovuto ricrearne molte altre.
  • Il set del Bosco Bizzarro così ricco di fauna, è stato difficile da realizzare in un interno, ma il responsabile della vegetazione Dan Gillooly si è fatto avanti per aiutare Stromberg a ricreare la sua visione dell’incantata e idilliaca foresta. Per creare un equilibrio con il grande e vivace fiore di seta utilizzato sul set, Gillooly ha inserito un enorme quantitativo di piante tropicali con foglie larghe. Il risultato è stato così realistico da sembrare un suo proprio mini-ecosistema.
  • Il Regno di Oz non sarebbe stato completo senza i Minutoli, così i direttori del casting delle comparse hanno trovato tre dozzine di persone di bassa statura, per lo più nella zona di Detroit. La loro altezza media di poco più di 1 metro, contrastava nettamente con le quattro dozzine di Strizzoli, le guardie di palazzo munite di lance, nessuno dei quali era al di sotto dei 2 metri di altezza, qualcuno addirittura oltre.

Tags: , , , , ,


About the Author



Commenta il post

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑