Box Office

Published on settembre 26th, 2011 | by Elide Messineo

0

“Il re leone” ancora in testa negli USA, “I Puffi” non mollano in Italia

Il fine settimana al box office USA non si è rivelato particolarmente interessante, visto che la prima posizione è rimasta intatta. “Il re Leone 3D” sta andando alla grande, tanto che non si è fatto superare nemmeno dalla new entry “Moneyball” e ancor meno da “Abduction“, che con la presenza di Taylor Lautner aveva un po’ ingannato tutti sui probabili incassi. Nonostante tutti conoscano benissimo la trama de “Il re leone“, il film di casa Disney, rinnovato in 3D, è riuscito ad incassare $22,130,000 arrivando a ben $61,676,000 in due settimane, la formula funziona ancora, nonostante siano passati diversi anni dalla release.

Il Re Leone

Al secondo posto si piazza “Moneyball“, il nuovo film con Brad Pitt e Jonah Hill, che sta appena sotto a Mufasa e soci con $20,600,000, mentre alla terza posizione troviamo “Dolphin Tale“, che si distacca solamente di poco da “Moneyball“, con i suoi $20,260,000. Esordio quasi flop per “Abduction“, il thriller con protagonista Taylor Lautner. Il divo della Twilight Saga e la sua poco convincente compagna, Lily Collins, hanno incassato appena $11,200,000. Una new entry si piazza alla quinta posizione, altro flop per “Killer Elite” con $9,500,000. Dalla seconda posizione, è volato alla sesta “Contagion” con i suoi $57,122,000, di cui $8,565,000 incassati nel fine settimana. Lo segue “Drive“, appena uscito in Italia. Il film con il silenzioso Ryan Gosling ha incassato $5,771,000, lasciando l’ottava posizione a “The Help” che con i suoi $4,400,000 si è lasciato alle spalle “Straw Dogs” e “I don’t know how she does it“. E’ Sarah Jessica Parker a chiudere la top ten con $2,053,000, un film super flop che in due settimane si prepara ad uscire di classifica, dopo aver incassato solamente poco più di otto milioni in casa, su 24 di budget.

I Puffi

Totalmente diversa è la situazione italiana, anche se pure il Bel Paese apprezza l’animazione. Dopo due settimane resistono ancora primi in classifica “I puffi“, che ha incassato 2.251.312 € nel week-end, battendo anche “L’alba del pianeta delle scimmie“. Quello che si prospettava come uno dei film più attesi della stagione, in realtà ha esordito in maniera non troppo entusiasmante con 1.230.595 €. Al terzo posto si difende discretamente Roman Polanski con il suo “Carnage“, che nel fine settimana ha incassato 612.522 €. Esordio sottotono per Pedro Almodòvar con “La pelle che abito“, che ha portato a casa solamente 557.370 €, e si riconferma un flop anche in Italia “Ma come fa a far tutto?” con 438.554 €, piazzandosi alla quinta posizione. Segue “Super 8” che non ha ottenuto il successo aspettato, e che nel week-end ha incassato 384.138 €. Continua a resistere, anche se malamente, in top ten il film di Ezio Greggio, “Box office 3D- Il film dei film“, mentre esordisce malissimo Dany Boon con “Niente da dichiarare?“, che ha incassato solamente 260.052 €. Al nono posto troviamo “Kung Fu Panda 2“, pronto a lasciare la top ten, chiusa da “Crazy, Stupid, Love” con un incasso di 209.155 €.

Tags: , , , , , ,


About the Author



Commenta il post

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑