Gossip

Published on maggio 4th, 2011 | by Elide Messineo

0

Jonathan Rhys-Meyers per la quarta volta in rehab

L’attore Jonathan Rhys-Meyers è l’ennesima vittima famosa delle dipendenze: alcol e droghe sembrano essere un vero e proprio must nel mondo dello spettacolo e, da buon irlandese, Rhys-Meyers da tempo è noto per aver alzato un po’ troppo spesso il gomito.

Jonatan Rhys-Meyers

Da sei anni a questa parte, l’attore, diventato famoso con “Velvet Goldmine“, fa avanti e indietro dai centri di riabilitazione. Questa è la quarta volta che l’attore decide di disintossicarsi e stando a quanto riporta il Mirror, Jonathan Rhys Meyers avrebbe trascorso dieci giorni in clinica. Che questa sia la volta buona? Ne dubitiamo, visti i risultati del rehab su altre grandi star, da Amy Winehouse che ha scelto la parola “Rehab” proprio per il titolo di una sua canzone, a Lindsay Lohan, che ancora fa la spola tra un tribunale e l’altro. Jonathan Rhys-Meyers, classe 1997,  ha recitato in diverse pellicole importanti: l’abbiamo visto al lavoro con Woody Allen in “Match Point”, ma anche in “Sognando Beckham”, “La fiera delle vanità”, “Alexander”.

Tags: ,


About the Author



Commenta il post

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi