Welcome to the Rileys" il regista Jake Scott ha..." />

Kristen Stewart: Jodie Foster non credeva in lei | CineZapping





Curiosità Kristen Stewart per Elle UK

Published on Ottobre 21st, 2010 | by sally

36

Kristen Stewart: Jodie Foster non credeva in lei

Con riferimento a “Welcome to the Rileys” il regista Jake Scott ha paragonato Kristen Stewart ad una divinità del cinema come Meryl Streep, il ché ci sembra un pò blasfemo, ma tant’è. Il punto è che c’era qualcuno che non credeva nelle abilità di Kristen Stewart, che ha intrapreso la carriera da attrice molto presto e si è affermata in particolare con la Twilight Saga nel ruolo di Bella Swan.

pU1p3ehaPqltka8ngtwFpFGho1 500

Panic Room

Si tratta di Jodie Foster che ha lavorato con Kristen Stewart in “Panic Room” quando l’attrice aveva solamente dodici anni. Sono in molti a descrivere Kristen come una persona molto introversa e particolare, lo abbiamo notato anche nel suo rapportarsi con il pubblico e il suo odio viscerale nei confronti dei paparazzi e questo è uno dei motivi che aveva fatto dubitare Jodie Foster del futuro della Stewart.

Sono sorpresa che sia un’attrice. Non pensavo che avrebbe intrapreso davvero questa strada. Anche se sua mamma mi aveva detto: “No, vuole davvero, davvero diventare un’attrice”, io mi sentivo più di dire “No, non lo diventerà perché non ha quella personalità stereotipata”.

Questa affermazione potrebbe suscitare l’ira dei fan più accaniti, ma Jodie Foster ci ha tenuto a precisare che reputa Kristen Stewart una persona fantastica ed è felice che stia facendo carriera. Se posso aggiungerci il mio parere spassionato, il dubbio della Foster era assolutamente legittimo e giustificato: dov’è il talento di Kristen Stewart?

Tags: , , , , , , ,


About the Author

Avatar of sally



36 Responses to Kristen Stewart: Jodie Foster non credeva in lei

            Lascia un commento

            Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

            Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

            Back to Top ↑