News sucker punch poster italia mid

Published on Marzo 26th, 2011 | by letizia rogolino

0

Molti tagli per “Sucker Punch”

sucker punch poster italia mid

Sucker Punch

 

Dal 25 Marzo è al cinema il nuovo thriller fantascientifico di Zack Snyder, intitolato “Sucker Punch”. Il regista che ricordiamo per “300” e “Watchmen” non abbandona il suo stile di ripresa innovativo ed originale e porta sullo schermo la storia di una giovane ragazza rinchiusa in un manicomio, che si inventa una realtà alternativa per fuggire dal suo destino. Questo film è stato però oggetto di tagli da parte della censura, poiché ritenuto in alcune parti troppo violento, e in altre troppo esplicito. Una delle scene più lunghe che sono state eliminate è la sequenza musicale “Love is the drug”, con gli attori Carla Gugino e Oscar Issac che cantano l’omonima canzone dando vita, seconda la produzione, ad una scena molto bella ma in conflitto con il clima cupo del resto del film. Infatti, la stessa Deborah Snyder, dichiara che questa scena risultava troppo divertente e priva di pericolo, e quindi stonava con il pianto della protagonista nel momento in cui scappa da quella brutta realtà. Tra il materiale tagliato, anche una scena troppo spinta tra la protagonista e Jon Hamm e alcune sequenze di ballo, che però sono state utilizzate nei titoli di coda, anche perché le ragazze del cast si erano davvero impegnate molto per imparare a ballare in quel modo. Così, la versione home video di “Sucker Punch” includerà ben 18 minuti di materiale inedito, tagliato dalla versione cinematografica e quindi il film sarà costituito da molta più azione e violenza. “Ci sono 18 minuti di materiale extra: molte sequenze di lotta, molti contenuti che abbiamo dovuto rimandare” afferma  Deborah Snyder. Ci sono volute ben cinque visite al MPAA per far avere a Zack Snyder il via libera per portare il film sul grande schermo, ma è rimasto il divieto per i minori di tredici anni.  

Tags:


About the Author

Avatar of letizia rogolino



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑