News

Published on giugno 17th, 2011 | by Elide Messineo

0

Steven Soderbergh lascerà il cinema

Lo aveva annunciato tempo fa, ma adesso la cosa è ufficiale: Steven Soderbergh è più intenzionato che mai a lasciare il mondo del cinema, ma lo farà quando avrà concluso definitivamente i suoi cinque progetti ancora all’attivo.

Steven Soderbergh | © Joe Corrigan / Getty Images

Dopo vent’anni di lavoro, pare che il regista si sia convinto che non ha più nulla da dare nel mondo della settima arte e quindi è giunto il momento di ritirarsi dalle scene. Il regista ha rivelato che lascerà tutto quando avrà finito con i suoi progetti, che lo porteranno ad aver girato in totale circa 26 o 27 film, “Sono tantissimi e se si considera il volume sulla qualità, sono due volte più bravo di Kubrick” ha scherzato Soderbergh. Uno dei tanti progetti da concludere coinvolge Matt Damon, Jude Law, Kate Winslet, Gwyneth Paltrow e Marion Cotillard e si tratta di “Contagion“, ma bisogna tenere in considerazione anche “Magic Mike” con i giovanissimi Channing Tatum e Alex Pettyfer, poi ci sarà anche “The man from U.N.C.L.E.” con George Clooney, per concludere con “Liberace“, per il quale è stato reclutato di nuovo Matt Damon, al fianco di Michael Douglas. Prima del 2013, in ogni caso, Soderbergh non potrà dire addio al cinema, ma nel frattempo sostiene di essere in cerca di “una nuova grammatica“. Nel corso del tempo le sue abilità non sono migliorate, anzi, ha quasi perso l’ispirazione e si sente a corto di idee che possano essere originali. Può darsi che dopo un bel periodo di riposo, quindi, Steven Soderbergh ritorni all’attacco con idee innovative e fresche, e magari prenderà in considerazione il fatto di non dedicarsi a più progetti in contemporanea, come sta accadendo adesso, e darà alla luce qualcosa di autentico e maggiormente elaborato. E’ normale che portando avanti cinque film paralleli, le idee inizino a scarseggiare, in ogni caso preparatevi ad un’uscita di scena, senza dare per scontato il ritorno.

Tags: ,


About the Author



Commenta il post

Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi