News

Published on gennaio 18th, 2012 | by Elide Messineo

0

Angelina Jolie su Myself parla del suo passato e dell’amore per Brad Pitt

Angelina Jolie è la protagonista della nuova copertina di Myself. L’attrice, ora anche regista alla sua prima esperienza con “Nella terra del sangue e del miele“. Il film, scritto, diretto e prodotto proprio dalla Jolie, è ambientato nel periodo della guerra nella ex Jugoslavia ed è stato circondato da molte polemiche, adesso tutti sono impazienti di vedere come sarà.

Angelina Jolie su Myself

Da tempo, ormai, Angelina Jolie si batte nel campo dei diritti umanitari, con il suo nuovo film ha voluto lanciare un ulteriore messaggio, ma girarlo non è stato facile, come ha spiegato lei stessa:

È stato tremendo, anche perché il cast è formato da serbi, croati, bosniaci, cristiani, musulmani, gente che nella guerra si è trovata su fronti opposti a cui ho chiesto di ricostruire vicende che hanno vissuto davvero. Ma l’avevo chiaro fin dall’inizio, doveva essere un film duro, volevo che gli spettatori, dopo aver visto quelle scene per due ore, avessero voglia di gridare: basta, fermateli per favore!

Girare “Nella terra del sangue e del miele” è una sorta di riassunto di quanto Angelina Jolie ha visto ed imparato in tutti i suoi viaggi:

Mi ha cambiata per sempre, fin dal primo viaggio che ho fatto. Non sarò mai più autodistruttiva, non darò per scontato che la mia famiglia sia al sicuro, che quando mi alzo al mattino so dove sono i miei figli.

E visto che è stata tirata in ballo, l’attrice parla del suo periodo buio, quello dell’autodistruzione:

Ma io sono ancora una ragazzaccia. Non è scomparsa, ha solo trovato la giusta collocazione: appartiene a Brad e alle nostre avventure. Si, sono sopravvissuta a periodi veramente cupi e difficili. Fortunata. Detto questo, penso che esista anche un altro tipo di rischio: vivere senza mai tentare qualcosa di coraggioso, senza farsi mai venire la pelle d’oca.

Anche se in molti pensano che da diva la Jolie abbia perso il senso della realtà, ecco che lei smentisce:

Adoro questo mestiere, e ne apprezzo tutti i vantaggi. Ma non mi identifico con l’aspetto hollywoodiano della mia vita: è solo una piccolissima parte del mondo e di quanto vi sta accadendo. Non ho mai perso il senso delle cose: la mattina mi sveglio e sono una mamma.

Infine Angelina Jolie spiega il suo rapporto con i figli, la loro educazione in ambito religioso e il suo modo di sentirsi mamma:

Mamma era cattolica, seguiva gli insegnamenti di Gesù, ma mi ha fatto conoscere le altre religioni. Anch’io parlo ai miei figli di tutte le religioni del mondo. Ci capita di lavorare con le persone più diverse, e quindi ai bambini diciamo: “Vedi, quel tuo amico è musulmano e crede in determinate cose, quell’altro è ebreo e ha idee differenti, quello è cristiano”, e così via. […] Faccio del mio meglio, ma non sarò mai come mia madre.

 

Tags: , , , ,


About the Author



Commenta il post

Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi