News

Published on novembre 15th, 2011 | by Marco Valerio

0

Brad Pitt si ritira a cinquant’anni?

Brad Pitt si ritira dalle scene a cinquant’anni?

L’annuncio è di quelli che non lasciano indifferenti e che va comunque preso con le pinze.

L’attore candidato due volte all’Oscar (per “L’esercito delle 12 scimmie” e “Il curioso caso di Benjamin Button”) ha infatti dichiarato in una intervista a 60 Minutes di voler chiudere la propria carriera attoriale una volta raggiunti i cinquant’anni d’età.

A specifica domanda (“Per quanto tempo continuerai la tua carriera?”) posta dalla giornalista Tara Brown, Pitt ha risposto perentorio:

Tre anni. Io adoro fare il produttore, lo sviluppare le storie e mettere insieme la realizzazione di un film. Riuscire a realizzare film che altrove avrebbero avuto delle difficoltà.

Brad Pitt

Da alcuni anni infatti Pitt ha fondato una casa di produzione, la Plan B, che recentemente ha prodotto film come “The Departed – Il bene e il male” di Martin Scorsese, “Kick Ass” di Matthew Vaughnn, “The Tree of Life” di Terrence Malick, “Moneyball” di Bennett Miller, “World War Z” di Marc Foster e “Twelve Years a Slave” di Steve McQueen.

L’attore compirà cinquant’anni il 18 dicembre 2013 e sembra essere sempre più preso dalla sua famiglia, composta dalla compagna Angelina Jolie e dai loro sei figli (di cui tre adottati). Pitt inoltre ha affermato che l’incasso dei suoi film sta iniziando a interessarlo sempre meno, perché preferisce invece considerare il vero valore di una pellicola e il sapere se e quanto durerà nel tempo.

Questo perché ritiene che i film siano un importante strumento educativo e, per questa ragione, vorrebbe d’ora in poi dedicarsi a film seri, che siano approvati in primis dai suoi figli.

Presto vedremo Brad Pitt nelle sale italiane con “Moneyball” di Bennett Miller che da noi si intitolerà “L’arte di vincere” e uscirà in Italia il 27 gennaio 2012, ma sarà presentato come film di apertura della ventinovesima edizione del Torino Film Festival.

Tags: , ,


About the Author



Commenta il post

Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi