Gossip

Published on marzo 1st, 2017 | by sally

0

Casey Affleck, le accuse di molestie sessuali e la sua risposta

Durante la scorsa notte degli Oscar Casey Affleck, fratello di Ben Affleck, ha ricevuto il premio come miglior attore per “Manchester by the sea” ma non sono mancate le polemiche.

Brie Larson (premio Oscar lo scorso anno per “Room“), per esempio, si è rifiutata di applaudire durante la premiazione di Casey Affleck e il motivo per cui l’ha fatto risale ormai a qualche tempo fa. Si tratta delle accuse di molestie sessuali che l’attore ha ricevuto, nelle scorse settimane se n’è parlato molto negli USA, mentre in Italia l’argomento è arrivato solamente adesso.

Casey Affleck, da dove arrivano le accuse

Tutto è iniziato durante le riprese del chiacchierato (ma flop) mockumentary “Joaquin Phoenix – Io sono qui!” (I’m still here). Vi ricordate di quando Joaquin Phoenix andò da David Letterman facendo finta di essere praticamente impazzito? L’esperimento durò a lungo e Phoenix si calò a fondo nella parte, fingendo per circa due anni di voler abbandonare la recitazione e diventare un rapper, se ne parlò parecchio. Proprio durante le riprese di quel film, uscito nel 2010, due donne accusarono Casey Affleck di molestie sessuali. Si tratta della direttrice della fotografia Magdalena Gorka e della produttrice Amanda White, quest’ultima dichiarò di essere stata palpata dal regista, si parla perlopiù di molestie verbali e gesti espliciti che crearono un clima poco gradevole durante le settimane di lavoro sul set. Da allora Casey Affleck ha sempre negato le accuse e, anche se non si conoscono i dettagli, lui e le due donne hanno trovato un accordo e il tribunale non ha mai dichiarato la colpevolezza del regista ed attore.

Com’è chiaro, un film finito sotto i riflettori come “Manchester by the sea“, la performance di Casey Affleck e i relativi premi, hanno riportato a galla la situazione. Le accuse di molestie non hanno creato grandi problemi alla pubblicità del film ma hanno spaccato in due l’opinione pubblica e anche molti personaggi di Hollywood si sono schierati da una parte o dall’altra. C’è chi ha accusato l’Academy di non aver verificato i fatti prima di concedere un premio a Casey Affleck ma, come abbiamo già detto, nessun tribunale lo ha dichiarato colpevole. La stampa ha insistito parecchio sull’argomento e ieri, intervistato dal Boston Globe, per la prima volta Casey Affleck è tornato a parlare pubblicamente del caso:

Credo che ogni tipo di maltrattamento, di chiunque, per qualsiasi motivo, sia inaccettabile e aberrante e tutti meritano di essere trattati con rispetto nei luoghi di lavoro e in qualsiasi altro luogo. Non c’è nulla che io possa fare al riguardo. A parte vivere la mia vita nel modo che conosco e parlare secondo i miei valori, cercando di vivere rispettandoli sempre.

Tags: ,


About the Author



Commenta il post

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑