Curiosità

Published on marzo 15th, 2011 | by Elide Messineo

0

Cattivissimo me: Umberto Guidoni racconta lo spazio ai bambini

Chi di voi, da piccolo, non ha pensato di fare l’astronauta? Si tratta di un mestiere così affascinante che tutti i bambini ne sono attratti, proprio come Gru, protagonista di “Cattivissimo me“. Come ormai tutti sanno, il suo sogno è proprio quello di rubare la luna. Diciamo pure che il sogno di Gru non si avvera, più o meno, ma qualcuno è riuscito a fare di meglio.

Locandina di Cattivissimo Me 3D

Cattivissimo Me

Stiamo parlando di Umberto Guidoni, che nello spazio ci è stato per ben tre volte. Universal Pictures Italia e European Space Agency hanno chiesto proprio a lui di parlare della sua esperienza spaziale, rivolgendosi in particolar modo ai bambini, i principali spettatori dell’avventura di Gru e delle tre piccole sorelline. In un ridente quartiere fuori città, circondato da steccati bianchi e cespugli di rose in fiore, si erge una casa nera, su un prato desolato. Ad insaputa del vicinato, dietro questa casa, c’è un grande rifugio segreto. Lì, in mezzo a un piccolo esercito di schiavi, scopriamo Gru (doppiato da Steve Carell), che sta progettando il più grande colpo della storia del mondo: rubare la luna! Gru adora ogni genere di misfatti. Armato di un arsenale di razzi che restringono o congelano, e di veicoli in grado di combattere via terra e via aria, Gru travolge e conquista tutto ciò che trova sulla sua strada. Ma tutto questo cambia il giorno in cui si imbatte nella forte determinazione di tre ragazzine orfane, che vedono in lui qualcosa che nessun altro ha mai visto prima: un potenziale papà. In occasione dell’uscita in Home video di “Cattivissimo me“, ecco che Umberto Guidoni spiega i segreti dello spazio ai più piccoli, buona visione!

Tags: , , , , , , , , , ,


About the Author



Commenta il post

Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi