News 137014453

Published on Aprile 10th, 2012 | by sally

0

Chloe Moretz nel remake di “Carrie”

I fan di vecchia data già si indignano: quando si tratta di cult e viene sfornato il remake, è davvero difficile riuscire a convincere chi ha già apprezzato che ne possa venire fuori qualcosa di buono. Anche nel caso di “Carrie” va così. Il celebre romanzo di Stephen King, portato sul grande schermo in modo magistrale da Brian De Palma, sta per rivivere e questa volta la protagonista sarà interpretata da Chloe Moretz.

Giovane star in ascesa, la Moretz è già apparsa nel primo artwork del film con il volto insanguinato. In realtà il film, tratto dal romanzo di uno degli autori che hanno sfornato il maggior numero di storie da adattare sul grande schermo, non sarà un remake vero e proprio, ma una nuova versione, un po’ come “Uomini che odiano le donne” di David Fincher.

Chloe Moretz - Carrie

E’ vero, ancora una volta, che a Hollywood manca l’originalità e si va sempre a caccia di successi più o meno vecchi: questa volta alla sceneggiatura troviamo Roberto Aguirre-Sacasa, alla regia invece troveremo Kimberly Pearce di “Boys don’t cry”. La stessa Chloe Moretz su Twitter qualche giorno fa ha pubblicato un messaggio che non lascia spazio a dubbi:

Non sono mai stata così felice nella mia vita! Grazie Kim Pierce, grazie Mgm per questa possibilità unica che non dimenticherò mai.

Carrie“, romanzo di Stephen King, è stato pubblicato nel 1974 ed è stato portato sul grande schermo da Brian De Palma due anni dopo con Sissy Spacek nei panni della protagonista. Carrie White è una liceale che vive in una piccola città del Maine con una madre ossessionata dalla religione. La ragazza scopre di avere poteri telecinetici e decide di sfruttarli per vendicarsi di tutti i suoi coetani che la deridono per la sua goffagine.

Il film di De Palma nel 1977 di aggiudicò due nomination agli Oscar, per la migliore attrice protagonista e non protagonista, pur senza portare a casa nessuna statuetta. Adesso restiamo in attesa di aggiornamenti per quanto riguarda questo nuovo progetto, voi cosa ne pensate?

Tags: , , , ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑