News

Published on dicembre 16th, 2011 | by sally

0

Christian Bale picchiato dalla polizia cinese

Christian Bale, celebre soprattutto per aver interpretato Batman nella trilogia di Christopher Nolan, si trovava in Cina per promuovere il nuovo film di cui  è protagonista, “The Flowers of War“, quando insieme alla CNN ha tentato di incontrare il dissidente Chen Guangcheng. Quest’ultimo si trova agli arresti domiciliari, dopo quattro anni di prigione.

Christian Bale | © MARK RALSTON / Getty Images

Christian Bale e la troupe della CNN si trovavano all’ingresso di un villaggio del distretto di Shandong, quando la polizia li ha raggiunti impedendo loro di incontrare l’attivista Guangcheng ed agendo con metodi violenti. L’attore de “Il cavaliere oscuro” è stato picchiato da alcune guardie e le immagini della lite hanno ormai fatto il giro del mondo, diffuse proprio dalla CNN. Hollywood e la Cina non sono mai andate particolarmente d’accordo. La Cina non è un Paese libero ed ogni qualvolta l’Occidente risulti invadente, le conseguenze non sono mai piacevoli. Le guardie cinesi, infatti, si sono scagliate contro il cameraman, mentre Bale gridava “Perché non posso incontrare quest’uomo libero?”. Niente da fare, chiunque tenti di entrare in contatto con Guangcheng, viene immediatamente bloccato. La stessa sorte è toccata a molti giornalisti ed altri attivisti ancor prima di Christian Bale, da mesi ormai il villaggio è assediato da pattuglie, talvolta composte da poliziotti in borghese o contadini pagati dalla polizia. Una dimostrazione concreta di quanto accade in Cina, nonostante siamo nel 2011. I diritti umani vengono puntualmente calpestati e nonostante i numerosi richiami da parte di organizzazioni internazionai e proteste diffuse, il Paese continua sulla scia di tempi che sembravano essere ormai passati.

Il nuovo film di cui Christian Bale è protagonista, “The Flowers of war“, racconta una storia vera, ambientata ai tempi del massacro di Nanchino nel 1937. Bale sarà un prete occidentale che salvò le vite di molte persone durante l’attacco dei giapponesi e, dopo il successo ottenuto da attore non protagonista con “The Fighter“, potrebbe finire dritto dritto agli Oscar con questa nuova interpretazione.

Tags: , , , ,


About the Author



Commenta il post

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑