Incendies", ma in Italia il nuovo film di Denis Vil..." /> Dal 21 gennaio in sala "La donna che canta": nuove clip | CineZapping





Video locandina

Published on Gennaio 18th, 2011 | by sally

0

Dal 21 gennaio in sala “La donna che canta”: nuove clip

Il titolo originale è “Incendies“, ma in Italia il nuovo film di Denis Villeneuve arriverà con il titolo di “La donna che canta” e sarà nelle nostre sale a partire dal prossimo 21 gennaio. Quando il notaio Lebel (Remy Girard), legge a Jeanne e Simon Marwan (Mélissa Désormeaux-Poulin, Maxim Gaudette) il testamento della loro madre Nawal (Lubna Azabal), i gemelli restano scioccati nel vedersi porgere due buste, una destinata ad un padre che credevano morto e l’altra ad un fratello di cui ignoravano l’esistenza. Jeanne vede in questo lascito enigmatico, la chiave del silenzio di Nawal, chiusa in un mutismo inesplicabile durante le ultime settimane precedenti la sua morte. Decide di partire subito per il Medio Oriente per riesumare il passato di questa famiglia di cui non sa quasi nulla.

locandina

La donna che canta

Simon, per quanto lo riguarda, non ha bisogno dei capricci postumi di quella madre che è sempre stata lontana e avara di affetto, ma il suo amore per la sorella lo spingerà presto a unirsi a Jeanne per setacciare insieme la terra dei loro antenati sulle tracce di una Nawal ben lontana dalla madre che conoscevano.  Spalleggiati dal notaio Lebel, i gemelli risalgono il filo della storia di colei che ha dato loro la vita, scoprendo un destino tragico marchiato a fuoco dalla guerra e dall’odio e il coraggio di una donna eccezionale. Tra gli interpreti Lubna Azabal, Mélissa Désormeaux-Poulin, Maxim Gaudette, Rémy Girard, Abdelghafour Elaaziz, Allen Altman, Mohamed Majd, Baya Belal Ruoli . Continuiamo a proporvi nuovo materiale dal film. Questa volta si tratta di cinque nuove clip, così potrete farvi un’idea di quel che vi aspetta in sala. L’appuntamento è fissato a partire dal 21 gennaio, buona visione!

Tags: ,


About the Author

Avatar of sally



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑