Box Office

Published on marzo 18th, 2013 | by sally

0

“Il grande e potente Oz” ancora primo in Italia e negli USA

Un successo prevedibile, quello de “Il grande e potente Oz“: alla regia Sam Raimi, effetti visivi impeccabili e poi il fascino del 3D per una storia senza tempo.

Dal romanzo di Frank Baum, passando per la pellicola di Victor Fleming del 1939, la storia del mago di Oz ha sempre fatto presa sul pubblico. Questa volta a portarlo in sala è stato il regista delle trilogie de “La casa” e di “Spider-Man”, con un super cast composto da James Franco, Michelle Williams, Mila Kunis e Rachel Weisz. In Italia il film si è piazzato al primo posto e da due settimane non lo lascia andare: nel fine settimana appena trascorso ha incassato 2.116.009 €, arrivando così a superare i cinque milioni di euro, lasciandosi alle spalle la commedia “Buongiorno papà“, diretta da Edoardo Leo e con protagonista Raoul Bova, che come new entry esordisce al secondo posto con 1.059.740 €. Al terzo invece troviamo “Il lato positivo” (Silver linings playbook) che è valso un Oscar come migliore attrice a Jennifer Lawrence e che ha incassato 1.051.238 €.

A Richard Gere non è andata benissimo, “La frode” ha esordito solo al quarto posto e con un incasso di 858.370 €. Il film non convince e di sicuro non poteva competere con “Il grande e potente Oz“. Alle sue spalle troviamo alcune commedie made in Italy, ma al quinto posto c’è “Educazione siberiana“, ultima fatica di Gabriele Salvatores, che ha incassato 531.935 €, seguito da “Amiche da morire” con 435.063 €. Dopo aver sbancato al botteghino, “Il principe abusivo” finisce al settimo posto con 422.791 €, il film che segna l’esordio alla regia di Alessandro Siani è stato comunque un grande successo e non si è fatto prendere il posto da “Sinister“, che invece ha esordito al settimo posto, con 301.647 €. Segue un’altra new entry, “Dead man down – Il sapore della vendetta“, apre direttamente alla fine della top ten, alla nona posizione, con 276.682 €, mentre chiude la classifica “Ci vuole un gran fisico” con 225.458 €.

Il grande e potente Oz

Il grande e potente Oz

Box Office USA

Negli USA il successo de “Il grande e potente Oz” rimane invariato, infatti James Franco e co. hanno conquistato subito la prima posizione con $42,222,000, fissi da due settimane sul podio hanno già raggiunto un totale (in casa) di $145,026,000.

Sugli altri due gradini del podio troviamo delle nuove entrate, al secondo posto c’è “The Call” con un incasso di $17,100,000 e la commedia con Steve CarrellThe incredible Burt Wonderstone” con $10,305,000, entrambi incassi decisamente inferiori a quelli registrati dal fantasy 3D di Sam Raimi.

Al quarto posto si piazza “Il cacciatore di giganti” dopo aver perso due posizioni, il film con Nicholas Hoult ha incassato $6,220,000, seguito dai $4,519,000 incassati da “Identity Thief” (Io sono tu). Perde una posizione “Snitch” (L’infiltrato), che si piazza al sesto posto con $3,500,000, mentre al settimo lo segue “21 and over” (Un compleanno da leoni) con $2,619,000, commedia adolescenziale sulla scia della celebre commedia di Todd Phillips, “Una notte da leoni”, come suggerisce anche il titolo scelto per la versione italiana.

Silver linings playbook” (Il lato positivo) rimane stabile all’ottavo posto, Jennifer Lawrence e Bradley Cooper hanno incassato $2,587,000, lasciando il compito di chiudere la top ten a “Escape from the planet Earth” con $2,327,000, preceduto alla nona posizione da “Safe Haven” (Vicino a te non ho paura), che ha perso due posizioni, incassando $2,495,000.

 

Tags: , , , ,


About the Author



Commenta il post

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑