Gossip

Published on settembre 28th, 2010 | by sally

0

Lindsay Lohan torna in rehab: mossa pubblicitaria o reale necessità?

Lindsay Lohan si da da fare per raccogliere i cocci della sua immagine andata in frantumi. Il regista di “Machete“, Robert Rodriguez, questa volta la difende dichiarando che Lindsay è una bravissima attrice, una ragazza dolce e simpatica. Come se bastasse a disintossicarla da alcol e droghe. Dopo essere stata ritrovata positiva alla cocaina e finita nuovamente dietro le sbarre, LiLo è uscita su cauzione e si è recata in un centro di carità senzatetto per prestare il suo aiuto.

Lindsay Lohan

Intanto alla sua caviglia è tornato il fastidioso braccialetto capace di rintracciare le sostanze, alcol o droghe, presenti nel suo corpo, che Lindsay ha abilmente coperto con degli stivali. E poi ha deciso di farsi un altro giro in riabilitazione, in attesa dell’udienza del 22 ottobre, nella quale si deciderà il destino di Lindsay per i prossimi mesi. Pare che Lindsay sia un elemento davvero prezioso per il film “Inferno“, le cui riprese continuano a slittare a causa dei problemi dell’attrice. Ma la speranza è l’ultima a morire, la location si sposterà dalla Louisiana a Los Angeles, per questioni di comodità. A breve, mi sa, dovranno spostare le riprese direttamente dentro il carcere!

Tags: , , , ,


About the Author



Commenta il post

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑