News

Published on marzo 16th, 2013 | by Marco Valerio

0

Michael Shannon parla di Zod e de L’uomo d’acciaio

Uno dei blockbuster più attesi della prossima estate è senz’altro “L’uomo d’acciaio”, nuova versione di Superman diretta da Zack Snyder e supervisionata da Christopher Nolan. Nei giorni scorsi vi abbiamo mostrato alcune scansioni provenienti dal magazine inglese Total Film che ha dedicato la propria cover a “L’uomo d’acciaio”. Sempre Total Film ha raccolto alcune interessanti dichiarazioni di un membro di primo piano del cast come il candidato all’Oscar Michael Shannon. Ne “L’uomo d’acciaio” Michael Shannon interpreterà Zod, la storica nemesi di Superman: l’attore comunque ha una propria visione del personaggio e non lo ritiene un vero e proprio villain, almeno non in senso stretto.

Questo quanto dichiarato da Michael Shannon a Total Film:

Non definirei Zod un villain. Non lo è più di quanto non lo sia un qualsiasi Generale che combatte per il proprio popolo. Zod non ama fare del male alle persone o rubare i diamanti; a lui interessa riuscire a portare a termine i suoi obiettivi. Ho cercato di distanziarmi dal modo in cui, in passato Terrence Stamp si è calato nel personaggio, è questa non è una critica alla sua interpretazione. Solo penso ci fosse qualcosa di troppo distaccato nel suo approccio a Zod. È un personaggio ricco: purezza, rabbia, odio…qualunque cosa. Penso che questa caratterizzazione sia più ambigua.

È stato divertente usare la motion capture per dare forma alla mia armatura. Divertente e necessario: altrimenti fisicamente ne sarei uscito a pezzi .

Sempre parlando di costumi, abbiamo un enorme rispetto per quanto è stato fatto in precedenza. Ma oggi è oggi. E Superman non indossa i mutandoni neanche nei fumetti. ha la cintura rossa, ma non i mutandoni. È ora di cambiare.

Oltre che su Michael Shannon, il cast de “L’uomo d’acciaio” può contare sulle interpretazioni di Henry Cavill (nei panni di Superman), Amy Adams, Russell Crowe, Diane Lane, Kevin Costner, Antje Traue, Ayelet Zurer e Laurence Fishburne.

Michael Shannon | © Neilson Barnard/GettyImages

Michael Shannon | © Neilson Barnard/GettyImages

Di seguito, vi proponiamo la sinossi ufficiale de “L’uomo d’acciaio”:

Nel pantheon dei supereroi, Superman è il personaggio più riconoscibile e riverito di tutti i tempi. Clark Kent/Kal-El (Henry Cavill) è un giovane intorno ai vent’anni che si sente alienato dai suoi poteri che oltrepassano qualsiasi immaginazione. Trasportato tempo fa sulla Terra da Krypton, un pianeta tecnologicamente avanzato e distante, il giovane Clark è attanagliato dalla domanda “Perché sono finito quaggiù?”. Plasmato dai valori dei suoi genitori adottivi, Martha (Diane Lane) e Jonathan Kent (Kevin Costner), Clark scopre che l’avere delle straordinarie abilità conduce a dover intraprendere delle difficili decisioni. E quando il mondo è in estremo bisogno di stabilità, ecco sorgere una minaccia ancor più grande. Clark dovrà diventare l’Uomo d’Acciaio per proteggere le persone che ama e per ergersi a salvatore del genere umano.

Il soggetto de “L’uomo d’acciaio” è stato scritto oltre che da Christopher Nolan anche da David S. Goyer, storico collaboratore del regista e sceneggiatore dei tre episodi di Batman. La sceneggiatura de “L’uomo d’acciaio” è affidata allo stesso Goyer.

“L’uomo d’acciaio” esce negli Stati Uniti il 14 giugno, mentre in Italia il 19.

Tags: , , ,


About the Author



Commenta il post

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi