Nessuno mi può giudicare", che ..." />

"Nessuno mi può giudicare" ancora primo in Italia | CineZapping





Box Office

Published on Marzo 28th, 2011 | by sally

0

“Nessuno mi può giudicare” ancora primo in Italia

Continua il successo della commedia made in Italy “Nessuno mi può giudicare“, che rimane in testa al botteghino per la seconda settimana consecutiva. Diretto da Massimiliano Bruno, il film vede protagonisti Paola Cortellesi, Lucia Ocone, Raoul Bova, Rocco Papaleo, tra i tanti. L’incasso del weekend è di 1.518.384 €, ma “Nessuno mi può giudicare” ha totalizzato 5.321.764 €.

Nessuno mi può giudicare

Va bene l’esordio della commedia romantica “Amici, amanti, e…“, con protagonisti Natalie Portman ed Ashton Kutcher (leggi la nostra recensione), diretta da Ivan Reitman. Il film porta a casa 691.303 €, che non è un risultato eccellente, ma non va nemmeno troppo male, considerando che l’attenzione si concentra prevalentemente in pole position. Il terzo gradino del podio va ad “Amici miei… come tutto ebbe inizio“, nuova commedia targata Neri Parenti con Christian De Sica, Massimo Ceccherini, Michele Placido, Massimo Ghini, Giorgio Panariello, Paolo Hendel. Nonostante il notevole cast di comici, il film è stato bastonato dalla critica e non è andato nemmeno troppo bene al botteghino. Questo fine settimana l’incasso ammonta a 559.885 € per un totale di 3.010.183 €. Esordio piuttosto scarso per “Sucker Punch” di Zack Snyder, che apre direttamente in quarta posizione con 500.938 €. Il film di Zack Snyder aveva creato aspettative migliori, che sono state puntualmente deluse, ma potrebbe recuperare nei prossimi giorni. Intanto la quinta posizione va a “Rango“, ormai in discesa nella top ten, che ha portato a casa 450.595 €. Rimane indietro, in sesta posizione, “Dylan Dog” di Kevin Munroe, che porta in sala il celebre personaggio creato da Tiziano Sclavi. La pellicola ha incassato 385.155 € nel weekend ed ha accumulato 2.071.134 € in due settimane. Il settimo posto è occupato da “Gnomeo e Giulietta“, che si è rivelato un vero e proprio flop, visto che questo weekend ha incassato 292.443 €, ma non è riuscito a raggiungere nemmeno i due milioni. Sembrava andare meglio per “Il rito“,che però rimane in ottava posizione, con un incasso di 280.889 € per questo fine settimana. Il nono posto va a “Frozen” (leggi la nostra recensione) che di certo non apre nel migliore dei modi. Il nuovo survival thriller di Adam Green ha portato a casa 259.771 €, un esordio sottotono, anche se non peggiore di quello di “Sotto il vestito niente – L’ultima sfilata“, che ha aperto il weekend proprio in decima posizione, a fine top ten, con 258.910 €. E’ evidente che Carlo Vanzina può abbandonare il mondo del thriller.

Tags: , , , , , , , , , ,


About the Author



Commenta il post

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑