Box Office

Published on settembre 6th, 2010 | by Giuseppe Guerrasio

0

The American sorprende mentre delude Machete nel pessimo box office USA

Nel weekend con i più bassi incassi dell’anno al Box Office USA  il trofeo a miglior incasso si gioca sugli spiccioli e forse grazie alle sale semi-deserte e alle uscite non degne di nota che a sorpresa riesce a prendere la testa della top ten “The American“, il nuovo film con George Clooney che lo conferma comunque molto gradito al pubblico, che incassa circa tredici milioni di dollari.

Locandina di "The American"

Cede così la prima posizione “Takers“, nonostante continui a mantenere la migliore media per sala cinematografica e con i circa trentottomilioni totali incassati in due settimane che gli permettono già ampiamente di rientrare dal budget, grazie anche ai circa undici milioni e mezzo di dollari recuperati al botteghino. Più o meno la stessa cifra che Sono circa mezzo milione di dollari di più quelli che incassa “Machete“, in un fine settimana che gioca e posizioni del podio negli ultimi colpi, ma che conferma per Robert Rodriguez ancora una volta il mancato primato, ora l’unica speranza è solo che il film non si riveli completamente un flop commerciale. A subire i cambiamenti in testa alla classifica del Box Office americano è “The Last Exorcism“, film rivelazione che perde il 62% circa degli incassi rispetto al weekend precedente, ma che dopo essere costato solo $ 1.800.000 ed averne incassati oltre trendadue milioni può dichiararsi un successo. Chi delude molto invece è  “Amore a 1000… miglia“, con un esordio da meno di sette milioni di dollari e la proiezione in oltre 3000 sale si classifica già come insuccesso. “I Mercenari” arrivano a novantadue milioni di dollari e si avvicinano ai cento milioni di dollari totali, cifra che invece viene superata da “I Poliziotti di Riserva“. In questo stesso weekend, mentre “Mangia, prega, ama” rientra dall’investimento della produzione e si ferma ad un passo dai settanta milioni di dollari, “Inception” registra tra tutti la minore perdita, solo il 7% in meno rispetto allo scorso fine settimana, ed arriva alla non piccola cifra di $ 277.000.000. Chiude la classifica “Tata Matilda e il grande botto” che si conferma un flop anche negli USA dove si prepara ad uscire dai primi dieci con l’esigua cifra di ventidue milioni di dollari totali. La settimana prossima la medaglia d’oro dovrebbe andare tranquillamente al nuovo arrivo “Resident Evil: Afterlife“, mentre le restanti uscite avranno veramente ben poco da dire.

Tags: , , , , , , , , , , , , , , ,


About the Author



Commenta il post

Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi