News

Published on agosto 7th, 2012 | by Marco Valerio

0

The Master in concorso a Venezia: arriva l’ufficialità

Dopo le indiscrezioni degli scorsi giorni è arrivata l’ufficialità di una notizia molto attesa dagli appassionati di cinema.

“The Master” di Paul Thomas Anderson sarà presentato al prossimo Festival di Venezia.

“The Master” è il diciottesimo film del concorso veneziano e concorrerà alla conquista del Leone d’Oro per questa sessantanovesima edizione della Mostra che si svolgerà dal 29 agosto all’8 settembre.

Il tutto è stato reso ufficiale da un comunicato stampa della Biennale che ha annunciato la presenza di altri tre film che arricchiranno il programma del Festival.

Qui di seguito il comunicato ufficiale della Biennale:

la Biennale di Venezia /

69. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica

 

4 nuovi titoli entrano nel programma della 69. Mostra di Venezia:

·        The Master di Paul Thomas Anderson 18° film in Concorso (in 70mm)

·        Come voglio che sia il mio futuro?, il nuovo progetto

di Ermanno Olmi (Fuori Concorso – Proiezioni speciali)

·        Convitto Falcone di Pasquale Scimeca (Evento speciale)

·        Du hast es versprochen (Forgotten) di Alex Schmidt (Fuori Concorso)

Quattro nuovi titoli arricchiscono il programma della 69. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica (29 agosto-8 settembre), diretta da Alberto Barbera e organizzata dalla Biennale presieduta da Paolo Baratta.

Sarà The Master, l’attesissimo nuovo film del regista statunitense Paul Thomas Anderson (MagnoliaIl petroliere) il 18° film in Concorso di Venezia 69.

The Master sarà proiettato in 70mm in Sala Grande (Palazzo del Cinema) il 1° settembre alle ore 19.00, alla presenza del regista e della delegazione ufficiale.

Il film è interpretato da Philip Seymour Hoffman, Joaquin Phoenix, Amy Adams, Jesse Plemons, David Warshofsky e Rami Malek.

Paul Thomas Anderson è il 12° regista (su 18 film) che quest’anno partecipa per la prima volta al Concorso della Mostra di Venezia, insieme a Olivier Assayas, Ramin Baharani, Peter Brosens e Jessica Woodworth, Rama Burshtein, Daniele Ciprì, Xavier Giannoli, Harmony Korine, Terrence Malick, Valeria Sarmiento,  Kirill Serebrennikov.

Gli altri tre film che entrano nel programma della 69. Mostra sono:

·         Come voglio che sia il mio futuro?, un progetto di Ermanno Olmi realizzato da Maurizio Zaccaro (Fuori Concorso – Proiezioni speciali)

  • Convitto Falcone di Pasquale Scimeca, omaggio a Giovanni Falcone (Evento speciale)
  • l’horror di mezzanotte Du hast es versprochen (Forgottendella regista tedesca – esordiente nel lungometraggio – Alex Schmidt (Fuori Concorso)

Ermanno Olmi ha sviluppato questo progetto, Come voglio che sia il mio futuro? (Fuori Concorso – Proiezioni speciali), con gli allievi degli ultimi cinque anni del laboratorio “Ipotesi Cinema formazione” di Bologna. Le centinaia di interviste realizzate in giro per l’Italia, selezionate e montate, sono diventate ora un film con direzione artistica di Maurizio Zaccaro, che offre uno spaccato significativo delle attese, le speranze, le delusioni e timori dei giovani di oggi.

Il cinema entra a scuola per raccontare una storia di legalità. E’ un omaggio a Giovanni Falcone il nuovo film di Pasquale ScimecaConvitto Falcone (Evento speciale), che coinvolge i ragazzi della scuola e attori professionisti come Donatella Finocchiaro, David Coco, Filippo Luna, Marcello Mazarella, Guja Jelo, Enrico Lo Verso, Vincenzo Albanese Salvatore Sclafani, affiancando i giovani protagonisti al loro debutto cinematografico, Pietro D’Agostino e Riccardo Perniciaro. Il film, tratto da un racconto di Giuseppe Cadili e scritto con Francesco La Licata, è prodotto da Arbash, Rai Cinema, Sicilia Film Commission, in collaborazione con la Fondazione Francesca e Giovanni Falcone. Le musiche sono di Franco Battiato. Racconta Pasquale Scimeca: “Il film è dedicato a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino per i vent’anni dalla loro morte, ma anche pensando ai trent’anni di Pio La Torre, di Carlo Alberto Dalla Chiesa e tanti, tanti altri. La storia è ambientata ai nostri giorni, è un racconto che vede protagonisti dei ragazzi che si trovano a confrontarsi con il senso della giustizia, anche attraverso gesti piccoli e quotidiani”.

Du hast es versprochen (Forgottendella regista tedesca – esordiente nel lungometraggio – Alex Schmidt  (Fuori Concorso) è un horror che sarà proiettato a mezzanotte. Due amiche d’infanzia, Hanna (Mina Tander) e Clarissa (Laura de Boer), si incontrano di nuovo dopo 25 anni. Decidono di tornare insieme su un’isola dove avevano passato un tempo le vacanze. Ma saranno assediate dai fantasmi del passato.

Il calendario day-by-day della 69. Mostra sarà online nella giornata di domani, mercoledì 8 agosto 2012, sul rinnovato sito web ufficiale www.labiennale.org.

Venezia, 7 agosto 2012

 

Nel frattempo è comparso in rete un caleidoscopico nuovo poster di “The Master” che vi proponiamo qui di seguito:

Il poster caleidoscopico di The Master

“The Master” uscirà negli Stati Uniti in edizione limitata il 14 settembre, mentre in grande distribuzione a partire dalla settimana successiva.

Tags: , , ,


About the Author



Commenta il post

Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi