Varie

Published on Gennaio 3rd, 2011 | by sally

0

Addio a Pete Postlethwaite

Pete Postlethwaite, un nome un po’ difficile da pronunciare, che corrisponde ad un grandissimo attore, spentosi all’età di 64 anni a causa di un cancro ai testicoli.

Pete Postlethwaite

Esordiente ne “I duellanti” di Ridley Scott nel 1977, Pete Postlethwaite di recente è stato presente anche in due pellicole molto amate dal pubblico. Ha avuto una piccola parte in “Inception” di Christopher Nolan, ma è stato reclutato anche da Ben Affleck per il suo “The Town“, in cui riveste il ruolo scomodo del mafioso di quartiere. Il primo vero successo cinematografico risale al 1988 ed è “Voci lontane… sempre presenti“, ma la vera visibilità arriva grazie alla candidatura all’Oscar come miglior attore non protagonista, nel 1993,  per il ruolo di Giuseppe Conlon nello splendido “Nel nome del padre”. Nella sua filmografia sono presenti comunque altri lavori di rilievo, da “I soliti sospetti” a “Amistad” e ” Il mondo perduto- Jurassic Park ” di Steven Spielberg. Nonostante la malattia, Pete ha continuato a lavorare fino all’ultimo, per il 2011 la sua presenza era prevista anche in “Killing Bono“. Non ci resta che salutarlo, come di consueto, con un omaggio, un video tratto da “Nel nome del padre”, lavoro di Jim Sheridan assolutamente imperdibile.

Tags: , ,


About the Author



Commenta il post

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑