News

Published on settembre 29th, 2011 | by johnbuckley

0

“Aim High”, la prima serie Warner mandata “in onda” su Facebook

Sarà Facebook la piattaforma su cui verrà lanciata, dall’11 Ottobre (solo negli USA) la nuova web serie targata Warner Bros., “Aim High“. E a quanto pare la sezione della Warner che si occupa di distribuzione digitale, la Warner Bros. Digital Distribution, ha deciso di fare le cose in grande, ingaggiando big assoluti della tv e del cinema per questa action-comedy che promette di essere divertente ed avvincente.

Aim high

La serie, creata e scritta da Heath CorsonRichie Keen, sarà prodotta da McG (regista di “Terminator Salvation” e già responsabile dell’altra serie tv di successo “Supernatural“), diretta da Thor Freudenthal (“Diario di una schiappa“, dal romanzo illustrato di Jeff Kinney, e prossimo regista della seconda parte di “Percy Jackson“) e ha come protagonista Jackson Rathbone celebre per la sua partecipazione alla saga cult tra i teenager “Twilight” (era il vampiro Jasper Hale, uno dei figli adottivi di Carlisle Cullen). Lo spunto iniziale della serie sembra preso in prestito dal film “Alex Rider Stormbreaker” (spy action del 2006, diretto da Geoffrey Sax e ispirato dal libro di Anthony Horowitz): Jackson Rathbone vestirà i panni di Nick Green, studente di giorno e spia di notte. Ci aspettiamo dunque i topoi tipici del genere: quindi un impacciato Nick durante la scuola, alle prese con bulli, prof e una cronica timidezza con le ragazze, e la spia “che non deve chiedere mai” tutta azione ed acrobazie di notte. Ad affiancare il protagonista, e ad arricchire il comparto femminile del cast, Aimee Teegarden, star di “Friday Night Lights“, e Rebecca Mader, che in “Lost“, interpretava la rossa antropologa Charlotte Lewis. Tra gli altri interpreti Greg Germann (“Ally McBeal“) e Clancy Brown, il mai dimenticato Victor Kruger di “Highlander – l’ultimo immortale“. A giudicare dai nomi coinvolti nel cast, dai toni della vicenda, tra azione, commedia e romanticismo, e dall’originale distribuzione attraverso il più famoso social network, la Warner ha le idee ben chiaro sul target che vuole raggiungere (e conquistare). E non dubitiamo che, date le professionalità coinvolte, la serie riesca a centrare l’obiettivo e ad ottenere un grande successo di pubblico. Il responso del pubblico, il gradimento verso la serie, proprio tramite Facebook, sarà infatti immediato e decisivo per le sorti di questo “esperimento mediatico”.

Tags: , , , , , , ,


About the Author



Commenta il post

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi