Gossip

Published on ottobre 21st, 2010 | by Elide Messineo

2

Angelina Jolie:cocaina durante un’intervista (video)

Angelina Jolie è di nuovo nel centro del mirino, questa volta non si parla di lei e del suo amore per i figli e la famiglia, ma piuttosto del suo rapporto con le droghe. L’attrice non ha mai nascosto di averne fatto uso, ma adesso arrivano nuove rivelazioni da tale Franklin Meyer, che sarebbe stato il suo spacciatore e che è stato in carcere per otto mesi per possesso di cocaina nel 2002. Meyer ha raccontato di aver incontrato Angelina Jolie nel 1997 al Chelsea Hotel di New York, i due si vedevano più volte al mese ed ogni volta l’attrice spendeva circa cento dollari di cocaina ed eroina.

Angelina Jolie

Meyer sottolinea anche un macabro particolare dell’appartamento dell’attrice di “Tomb Raider“, nel quale è stato anche lui e nel quale erano appese sulle pareti foto di corpi morti. Tra droga e coltelli, spiega ancora l’uomo, Angelina Jolie gli avrebbe confessato il suo desiderio di adottare un bambino. Franklin Meyer spiega di non temere la denuncia da parte dell’attrice, soprattutto perchè si tratta di avvenimenti accaduti ormai diverso tempo fa, ma che sicuramente, e come darle torto, la Jolie non gradirà il fatto che possano esserne a conoscenza i suoi figli. Ma dopotutto questo è il prezzo da pagare per essere così celebri. E non è finita qui. Meyer rivela anche che il 14 gennaio 2000 Angelina Jolie ha rilasciato un’intervista al Charlie Rose Show sotto effetto di coca. Ecco il video incriminato, dategli un’occhiata e diteci se notate qualcosa di strano in Angelina Jolie… forse balbetta troppo?

Tags: , , , ,


About the Author



2 Responses to Angelina Jolie:cocaina durante un’intervista (video)

  1. Alessandra Blockedd says:

    angie hai fatto bene!!! fottitene della opinione della gente!!

Commenta il post

Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi