News no image

Published on Marzo 25th, 2010 | by sally

0

Avatar: James Cameron parla dei contenuti dell’edizione Home Video

Il 5 maggio arriverà anche in Italia l’attesa edizione Home Video del kolossal di James Cameron, “Avatar”.

James Cameron e Jon Landau hanno parlato dei contenuti del DVD e di quelli che arriveranno un pò più in là. A novembre, infatti, ci sarà un’edizione ancor più ricca di contenuti:

Sarà divertente per i fan avere la possibilità, a novembre, di dare un’occhiata a quello che pensavamo quando giravamo il film. Penso che capiranno il motivo per cui abbiamo tolto questo materiale, ma ciò non significa che non possiamo condividerlo con loro.

Per esempio, c’è una intera sequenza di quattro minuti e mezzo contenente scene ambientate sulla Terra prima ancora che Jake parta per Pandora. Sarà questo il tipo di materiale che presenteremo, e sarà disattivabile. Potrete vedere le scene inserite nel film, ma non sarete obbligati.

Inoltre si era già parlato di una versione estesa in 3D da proiettare quest’estate nelle sale americane e James Cameron ha spiegato:

Non saranno noiose scene di dialogo, abbiamo tonnellate di scene così, approfondimenti dei personaggi che sono state tagliate, ma non le inseriremo. Alcune decisioni dovrebbero essere irrevocabili, altre – magari prese a causa della mancanza di tempo o di ritmo nel final cut del film – possono essere ridiscusse quando si parla di una edizione home video. Non si tratta quindi di cambiare i momenti di transizione più importanti di un film.

Tra le scene tagliate dovrebbe esserci la chiacchieratissima scena di sesso Na’vi:

Nel film non lo fanno perché, francamente, la gente sarebbe impazzita. Ora possiamo reinserirla. Se ridistribuiremo il film al cinema, questa scena probabilmente ci sarà.

Per vedere la rissa di Jake Sully al bar, invece, bisognerà aspettare i contenuti speciali di novembre:

Quella scena la troverete tra le scene tagliate e non reinserite nel film. Si tratta di una scena ambientata sulla Terra all’inizio del film, e non funziona con l’inizio del film definitivo. Una volta che queste decisioni-chiave vengono prese, non penso che si possa tornare indietro. Comunque sarà insieme ad altre scene escluse dal film, e inserite nei contenuti speciali.

Jon Landau poi parla della possibile uscita di una versione 3D dell’Home Video, per la quale sicuramente bisognerà ancora aspettare:

Non usciremo certo con una edizione 3D per gli occhialini rossi e verdi. Ecco perché aspettiamo.

Vogliamo aspettare finché la penetrazione dei sistemi home video 3D sarà adeguata, così che il mercato sia pronto per questo prodotto. Inoltre, vogliamo prima capire come la gente utilizzerà l’home video 3D, per capire cosa funziona e cosa no. Potrebbero essere sei mesi e potrebbero essere tre anni. Ce lo dirà il tempo. Negli ultimi quattro anni abbiamo lavorato con compagnie tecnologiche e di consumer electronic per portare il 3D nelle case degli utenti. E’ stato eccitante vedere che nell’ultimo mese hanno iniziato a diffondersi i televisori 3D e i lettori blu-ray 3D. Best-Buy in nord america ha esaurito tutti gli ordini.

Tags: , , , , , , , ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑