News

Published on maggio 22nd, 2012 | by Marco Valerio

0

Cannes 2012: due maestri e Brad Pitt sulla Croisette

Dopo la giornata di ieri, anche oggi il Festival di Cannes accoglie due grandi autori che sulla Croisette sono già stati applauditi in svariate occasioni.

Si tratta di Ken Loach e Bernardo Bertolucci che portano a Cannes, rispettivamente in concorso e fuori concorso, “The Angel’s Share” e “Io e te”.

Ma oggi è anche il giorno del regista neozelandese Andrew Dominik che presenta “Killing Them Softly”, thriller che vede protagonista Brad Pitt, attesissima star che figura nel film anche in veste di produttore.

Dopo aver conquistato la critica nel 2007 con “L’assassinio di Jesse James per mano del codardo Robert Ford”, il regista e Brad Pitt (che per quel film vinse la Coppa Volpi al Festival di Venezia) si ritrovano in questo che è uno dei film più attesi di tutto il Festival di Cannes, nel quale Pitt interpreta Jackie Cogan, un criminale che si ritrova a svolgere un’indagine per conto della mala su una rapina avvenuta durante una partita di poker.

Brad Pitt | © VALERY HACHE/GettyImages

“Killing Them Softly” può contare su un cast di grandi caratteristi che comprende Scoot McNairy, Ben Mendelsohn, James Gandolfini, Vincent Curatola, Richard Jenkins, Ray Liotta, Trevor Long, Max Casella e Sam Shepard.

Brad Pitt è giunto sulla Croisette senza la sua compagna Angelina Jolie e ha tenuto a precisare ai cronisti curiosi che la data delle nozze non è ancora stata fissata.

Brad Pitt, Andrew Dominik | © ALBERTO PIZZOLI/GettyImages

Oggi è stato anche il giorno del veterano Ken Loach, che per l’undicesima volta è presente a Cannes in concorso, e per la seconda volta porta sulla Croisette una commedia, dopo la buona accoglienza riservata a “Il mio amico Eric” nel 2009.

Loach a Cannes ha già vinto una Palma d’Oro nel 2006 per “Il vento che accarezza l’erba” oltre a due premi della giuria per “Piovono pietre” nel 1993 e “L’agenda nascosta” nel 1990.

Ken Loach | © LOIC VENANCE/GettyImages

Il protagonista di “The Angel’s Share” è un giovane che riesce ad evitare la galera per un soffio, e decide di rigar dritto, soprattutto adesso che è diventato papà. Ma la visita ad una distilleria di whisky gli suggerirà un modo per dare una svolta alla sua esistenza.

Siobhan Reilly, Jasmin Riggins, Ken Loach | © LOIC VENANCE/GettyImages

Altro grande vecchio del cinema che a Cannes è ormai di casa è Bernardo Bertolucci che ha presentato fuori concorso “Io e te”, tratto dal romanzo di Niccolò Ammaniti e primo film firmato dal maestro dopo “The Dreamers”, pellicola del 2003.

“Io e te” è la storia di Lorenzo, un adolescente solitario e introverso che fa credere ai suoi genitori di essere partito in settimana bianca con i compagni di scuola. Invece fa della cantina il suo rifugio e si prepara ad assaporare quei giorni in perfetta solitudine, lasciando fuori il mondo e le sue regole. L’arrivo della sorella, Olivia, ribelle, fragile ma vitale, sconvolge i suoi piani di fuga dal quotidiano e lo porta a guardare il mondo con occhi nuovi.

Bernardo Bertolucci | © ALBERTO PIZZOLI/Getty Images

Bernardo Bertolucci torna quindi a Cannes, dove l’anno scorso ha ricevuto la Palma d’Oro alla carriera.

Nel corso degli anni, Bernardo Bertolucci ha presentato molte delle sue pellicole a Cannes ed è sempre stato apprezzato dalla critica e dal pubblico francese, ma curiosamente non ha mai vinto la Palma d’Oro.

Tags: , , , ,


About the Author



Commenta il post

Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi