, è un..." /> Che Guevara: quarantatre anni dalla morte | CineZapping





Curiosità

Published on ottobre 9th, 2010 | by Elide Messineo

0

Che Guevara: quarantatre anni dalla morte

Ernesto Guevara de la Serna, meglio noto come “Che” Guevara, è una delle figure più celebri della storia mondiale, simbolo della rivoluzione cubana ed eccessivamente e forse erroneamente utilizzato come simbolo della lotta comunista. Il 9 ottobre del 1967 il guerrigliero argentino veniva ucciso, dopo essere stato catturato dall’esercito boliviano. Si susseguono diverse versioni sulla morte del “mito” del Che, che ancora oggi rimane un simbolo di ribellione per i giovani, che lo portano orgogliosamente sulle loro magliette e sulle spille. Ernesto Che Guevara è stato ovviamente citato ed omaggiato in diverse opere, dalla musica alla cinematografia, con documentari e lungometraggi, di cui il più recente “Che – L’argentino” che vede protagonista Benicio Del Toro, uscito nel 2008.

Che Guevara

Il film più conosciuto tuttavia è di Walter Salles, si tratta de “I Diari della motocicletta“, che non prende in considerazione Ernesto Che Guevara in quanto eroe della rivoluzione, ma racconta del suo avventuroso viaggio attraverso l’America Latina sulla Poderosa, insieme all’amico Alberto Granado. Il film si ispira ai veri diari di Che Guevara, interpretato da Gael Garcìa Bernal, un rivoluzionario ancora giovane, ancora studente di medicina che sta per laurearsi ma dispensa il suo prezioso aiuto nelle zone di miseria e povertà del Paese. Il film spiega appunto le origini del bisogno di Ernesto Guevara de la Serna di lottare per ottenere un mondo in cui non esiste equità. “I diari della motocicletta” si è aggiudicato un Oscar per la miglior canzone originale, due BAFTA, due Indepentent Spirit Awards ed un Efebo d’Oro, nel 2004. Ve ne proponiamo una scena per ricordare un personaggio storico piuttosto controverso sul quale ancora oggi si discute, ma non si può negare l’importanza e l’impatto del suo contributo nella storia e nella cultura mondiali.

Tags: , , , , , , , ,


About the Author



Commenta il post

Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi