Uscite

Published on settembre 20th, 2011 | by Elide Messineo

0

Dal 20 settembre al cinema: Pearl Jam Twenty, L’alba del pianeta delle scimmie, La pelle che abito

La settimana delle releases cinematografiche si apre a partire da oggi, 20 settembre, con l’uscita di “Pearl Jam Twenty“, un regalo per tutti i fan dei Pearl Jam che vogliono festeggiare vent’anni di successi con oltre 24 ore di riprese che ci raccontano della vita della band di Seattle capitanata da Eddie Vedder. E questa è la settimana delle grandi uscite, perché dal 23 settembre finalmente arriverà in sala anche “L’alba del pianeta delle scimmie“, atteso prequel con James Franco e Freida Pinto, che arriverà accompagnato da una pellicola altrettanto attesa e molto intrigante: Pedro Almodovar farà ritorno al cinema con “La pelle che abito“, film che dopo tanti anni riporta Antonio Banderas sul grande schermo al fianco del regista spagnolo. Ma è anche tempo di commedie e questo fine settimana ne vedremo tante. Sarah Jessica Parker torna al cinema e sempre nella sua amata New York con “Ma come fa a far tutto?“, dall’Italia arriva “Mozzarella Stories” e dalla Francia, dopo il successo di “Giù al Nord” (film da cui ha preso vita “Benvenuti al Sud”) Dany Boon porta in sala ” Niente da dichiarare“. Qui di seguito le uscite nel dettaglio.

Pearl Jam Twenty

Diretto da: Cameron Crowe Con: Eddie Vedder, Chris Cornell, Layne Staley, Stone Gossard, Jeff Ament Genere: Documentario

Partendo da oltre 1200 ore di materiale di repertorio e da oltre 24 ore di riprese, Cameron Crowe ha confezionato un lungo e dettagliato documentario sulla storica band di Seattle, che racconterà la storia del gruppo dalla nascita nei 1990 fino ai giorni nostri. Pearl Jam Twenty verrà presentato alla prossima Mostra del Cinema di Venezia, a cui seguirà anche la pubblicazione della colonna sonora e di un libro per celebrare i 20 anni di attività della band.

L’alba del pianeta delle scimmie

Diretto da: Rupert Wyatt Con: James Franco, John Lithgow, Freida Pinto, Brian Cox, Tom Felton Genere: fantascienza

Forse la 20th Century Fox non ha apprezzato l’eccessiva partecipazione di Tobey Maguire durante i primi incontri per Rise of the Apes. Si dice infatti che il protagonista di Spider-Man abbia voluto metterci molto del suo e arrivando a un incontro con la produzione abbia addirittura portato con sé diverse note sulla sceneggiatura. Ai dirigenti Fox questo atteggiamento non è piaciuto e hanno rapidamente cambiato protagonista scegliendo James Franco, più attore nel senso classico e meno “brand”.

La pelle che abito

Diretto da: Pedro Almodovar Con: Antonio Banderas, Elena Anaya, Marisa Paredes, Blanca Suárez, Fernando Cayo Genere: Drammatico

Il chirurgo estetico Robert Ledgard ha perso la moglie in un incidente d’auto che l’ha completamente carbonizzata. Da allora, ha messo tutto il suo impegno di scienziato per costruire una pelle sostitutiva, leggermente più resistente di quella umana e perfettamente compatibile. Perfezionata l’invenzione, Robert ha avuto bisogno di una cavia e non ha esitato a sequestrare il ragazzo che ha tentato di stuprargli la figlia, a privarlo dell’organo più esteso del suo corpo e ad obbligarlo a (soprav)vivere in un’altra pelle, che non gli appartiene.

Mozzarella Stories

Diretto da: Edoardo De Angelis Con: Luisa Ranieri, Massimiliano Gallo, Andrea Renzi, Giampaolo Fabrizio, Tony Laudadio Genere: Commedia

Dopo aver scontato una condanna in carcere per aver ucciso un suo concorrente con un nerbo per bufale, Ciccio “Dop” rientra trionfalmente a Caserta per prendere possesso della sua storica azienda di mozzarelle. Qualche anno dopo, il suo impero entra in crisi a causa della concorrenza cinese, pronta a fornire un’ottima mozzarella di bufala alla metà del prezzo del suo caseificio. La prospettiva del fallimento vede inasprire i suoi metodi da imprenditore camorrista, fatti di estorsioni, minacce e tangenti.

 Ma come fa a far tutto?
Diretto da: Douglas McGrath Con: Sarah Jessica Parker, Greg Kinnear, Pierce Brosnan, Olivia Munn, Seth Meyers Genere: Commedia

Cinque anni dopo aver diretto Infamous – Una pessima reputazione Douglas McGrath torna al cinema con I Don’t Know How She Does It, commedia basata sull’omonimo romanzo “chick lit” di Allison Pearson. L’attore, sceneggiatore e regista americano abbandona così le atmosfere dei circoli letterari di fine anni ’50 e metà ’60 tanto care a Truman Capote per trasporre sul grande schermo le avventure cittadine e contemporanee di Katherine “Kate” Reddy. Per adattare la trama agli standard hollywoodiani, McGrath sposta l’ambientazione da Londra a New York, città per antonomasia di Sarah Jessica Parker.

Niente da dichiarare

Diretto da: Dany Boon Con: Benoît Poelvoorde, Dany Boon, Julie Bernard, Karin Viard, François Damiens Genere: Commedia

Quando in Europa cadono le frontiere tra i vari paesi, grazie al Trattato di Maastricht, un doganiere belga e uno francese vedono scomparire all’improvviso il loro posto di lavoro al confine tra due piccole cittadine. Ruben Vandervoorde, il doganiere belga da sempre francofobo, si ritrova così costretto a inaugurare la prima brigata mista franco-belga con il suo vecchio nemico, il collega francese Mathias Ducatel.
Io sono li
Diretto da: Andrea Segre Con: Zhao Tao, Rade Sherbedgia, Marco Paolini, Roberto Citran, Giuseppe Battiston Genere: drammatico
Ai margini della laguna veneta si pesca come sul Fiume Giallo. A Chioggia ormai si parla il dialetto anche se si è poeti dalmati o lavoranti cinesi, si provano sentimenti, coltivano sogni e si conoscono sconfitte come in ogni angolo della terra.

Tags: , , , ,


About the Author



Commenta il post

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi