Darkness besides" di..." />

Darkness Besides: una web serie horror tutta toscana | CineZapping





News

Published on ottobre 2nd, 2013 | by Elide Messineo

0

Darkness Besides: una web serie horror tutta toscana

Toscana in versione horror quella che vedremo nella web serie “Darkness besides” di Massimiliano Boldrini, in attesa di vederla online con i primi episodi oggi vi mostriamo il trailer.

Interamente girata in notturna tra le colline di Firenze, Scandicci e Lastra a Signa, “Darkness besides” si avvale di un cast tutto toscano, composto da Giulia Drovandi, Mirco Innocenti, Alberto Orlandi, Carolina Gamini e Antonio Branchi.

Questi interpretano un gruppo di attori che in seguito a un litigio dopo uno spettacolo andato molto male, si ritroveranno ai margini di un bosco. La tensione già alta della compagnia verrà fatta aumentare dall’atmosfera circostante, dalla loro presenza in un bosco in cui il sole non sorge mai. Per illuminare il percorso, il gruppo avrà a disposizione piccole torce a led per cercare una via di fuga ma durante questa permanenza nel buio della campagna toscana, ognuno dei personaggi scoprirà il proprio lato oscuro e quello dei compagni.

Darkness Besides

Darkness Besides

A fare da sottofondo alle storie di Giulia Drovandi e soci ci saranno le musiche Verdiana Raw e Antonio Bacchi.Darkness Besides” è una web serie sceneggiata da Francesco Stefanacci e composta da dieci episodi della durata di circa 10-12 minuti ciascuno e segue il fenomeno delle web serie che si è diffuso dagli Stati Uniti e che sta avendo successo sempre maggiore.  Non ci resta che lasciarvi al trailer per un assaggio di quello che vedrete a breve, l’episodio pilota arriverà a fine novembre, enjoy!

Per tutte le informazioni sul progetto potete consultare il sito ufficiale dedicato a “Darkness Besides”, lo trovate al seguente link:  darknessbesides.wordpress.com oppure potete consultare la pagina Facebook ufficiale della serie https://www.facebook.com/darkness.besides.

Tags: , , , , ,


About the Author



Commenta il post

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑