News

Published on giugno 15th, 2013 | by Marco Valerio

0

David di Donatello 2013: vince La migliore offerta

Ieri sera sono stati assegnati a Roma i David di Donatello edizione 2013. A trionfare è stato Giuseppe Tornatore con il suo ultimo film, “La migliore offerta”, capace di conquistare ben sei premi, tra cui quello per il miglior film, il miglior regista, la miglior colonna sonora (firmata da Ennio Morricone), migliori costumi, miglior scenografia e il premio speciale, David Giovani. Altro trionfatore della serata è stato, senza ombra di dubbio, Valerio Mastrandrea che ha conquistato ben due premi: quello per il miglior attore protagonista (ne “Gli equilibristi” di Ivano De Matteo) e quello per il miglior attore non protagonista (in “Viva la libertà” di Roberto Andò). Margherita Buy ha conquistato il premio per la miglior attrice protagonista (“Viaggio Sola” di Maria Sole Tognazzi) e Maya Sansa quello per la miglior attrice non protagonista (“Bella addormentata” di Marco Bellocchio). Tra i film più premiati troviamo “Diaz” di Daniele Vicari e “Reality” di Matteo Garrone, rispettivamente con quattro e tre riconoscimenti ciascuno (seppure tutti “tecnici”, ad esclusione del premio al miglior produttore andato a Domenica Procacci per il film di Daniele Vicari) e due menzioni anche per “Viva la libertà” (oltre al premio andato a Valerio Mastandrea, anche quello per la miglior sceneggiatura).

Da segnalare i David per il miglior film europeo ad “Amour” di Michael Haneke e quello per il miglior film straniero a “Django Unchained” di Quentin Tarantino.  Premio alla Carriera per lo sceneggiatore Vincenzo Cerami, mentre come miglior regista esordiente è stato premiato Leonardo di Costanzo per “L’intervallo”.

La serata di premiazione dei David di Donatello è stata condotta dal duo comico Lillo & Gregg.

Geoffrey Rush e Giuseppe Tornatore sul set de La migliore offerta

Geoffrey Rush e Giuseppe Tornatore sul set de La migliore offerta

A seguire, l’elenco completo dei vincitori di questa edizione dei David di Donatello:

MIGLIOR FILM

Isabella Cocuzza, Arturo Paglia e Giuseppe Tornatore per La migliore offerta

MIGLIOR REGISTA

Giuseppe Tornatore per La migliore offerta

MIGLIOR REGISTA ESORDIENTE

Leonardo di Costanzo per L’intervallo

MIGLIOR SCENEGGIATURA

Roberto Andò e Angelo Pasquini per Viva la libertà

MIGLIOR PRODUTTORE

Domenico Procacci per Diaz

MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA

Margherita Buy per Viaggio sola

MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA

Valerio Mastandrea per Gli equilibristi

MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA

Maya Sansa per Bella addormentata

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA

Valerio Mastandrea per Viva la libertà

MIGLIOR DIRETTORE DELLA FOTOGRAFIA

Marco Onorato per Reality

MIGLIOR MUSICISTA

Ennio Morricone per La migliore offerta

MIGLIOR CANZONE ORIGINALE

Simone Lenzi, Antonio Bardi, Giulio Pomponi, Valerio Griselli, Matteo Pastorelli, Daniele Catalucci e Virginiana Miller per Tutti i santi giorni (canzone ‘Tutti i santi giorni’)

MIGLIOR SCENOGRAFO

Maurizio Sabatini e Raffaella Giovannetti per La migliore offerta

MIGLIOR COSTUMISTA

Maurizio Millenotti per La migliore offerta

MIGLIOR TRUCCATORE

Dalia Colli per Reality

MIGLIOR ACCONCIATORE

Daniela Tartari per Reality

MIGLIOR MONTATORE

Benni Atria per Diaz

MIGLIOR FONICO DI PRESA DIRETTA

Remo Ugolinelli e Alessandro Palmerini per Diaz

MIGLIORI EFFETTI SPECIALI VISIVI

Mario Zanot per Diaz

MIGLIOR FILM DELL’UNIONE EUROPEA

Michael Haneke per Amour

MIGLIOR FILM STRANIERO

Quentin Tarantino per Django Unchained

MIGLIOR DOCUMENTARIO

Roland Sejko per Anija – La nave

DAVID GIOVANI

Giuseppe Tornatore per La migliore offerta

DAVID ALLA CARRIERA

Vincenzo Cerami

Tags: , , ,


About the Author



Commenta il post

Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi