Curiosità Facebook

Published on Novembre 18th, 2010 | by sally

26

Facebook e i cartoni animati nella foto del profilo per i diritti dei bambini

Se improvvisamente tutti i vostri contatti su Facebook si sono trasformati in cartoni animati, non spaventatevi, non sono impazziti.

Facebook

Facebook

In questi giorni sul celebre social network è partita l’ennesima “iniziativa sociale“, questa volta dedicata ai diritti dell’infanzia dal 15 al 22 novembre. Spopolano i vari Uomo Tigre, Lupin, Pollon, Goku, Sailor Moon, Creamy, Pinocchio, La Sirenetta, i personaggi di Toy Story e chi più ne ha più ne metta. Torniamo bambini, insomma, chiede l’iniziativa. Basta mettere nell’immagine del profilo la foto di un cartone animato che ricordi la vostra infanzia ed è fatto, anche voi avrete aderito all’iniziativa. Facebook non è nuovo a questo tipo di “eventi”, gli utenti si sono mobilitati, si fa per dire, anche per la lotta contro il cancro al seno. Questa volta la richiesta è:

Per una settimana non vedremo più una sola faccia vera su FB ma un’invasione di ricordi d’infanzia. Per partecipare basta cambiare la foto profilo mettendo l’immagine del cartone animato preferito.

Sarebbe ancora meglio, e magari per più di una settimana, vedere facce vere ed attive al di fuori di Facebook, i bambini non si salvano con la foto di un cartone animato. Noi partecipiamo a modo nostro a questa iniziativa, ed anche al di fuori di Facebook, proponendovi la lettura della Convenzione ONU sui Diritti dell’Infanzia, forse più utile a smuovere le coscienze e a rendere tutti un po’ più consapevoli rispetto ad un’immagine del profilo. Partecipate inoltre alla discussione nel nostro forum e dite la vostra: Facebook e le foto dei cartoni, qual è il vostro preferito e perchè?

Tags: ,


About the Author



26 Responses to Facebook e i cartoni animati nella foto del profilo per i diritti dei bambini

    • Pingback: Giornata mondiale dei diritti dei bambini per il logo di Google | Ora Muoio, Dammi Tempo

    • Lascia un commento

      Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

      Back to Top ↑