La vita in diretta Francesca Sposini contro Mara Venier: "perché mente?" | CineZapping





News

Published on settembre 16th, 2011 | by Elide Messineo

0

Francesca Sposini contro Mara Venier: “perché mente?”

Lo scorso 29 aprile, poco prima che avesse inizio la trasmissione “La vita in diretta“, il conduttore Lamberto Sposini ha avvertito un malore che si è poi rivelato un’emorragia cerebrale. A distanza di mesi, la via del recupero è ancora tutta in salita, intanto i colleghi si sono dimostrati solidali con lui e tra tutti, Mara Venier, che conduceva il programma insieme a lui.

Lamberto Sposini

Oggi Francesca Sposini, figlia del giornalista, rivela a Vanity Fair che la Venier ha sfruttato la situazione, raccontando di non poter andare a visitare il collega (aveva così detto a “Chi”: “Non mi è permesso di andare a trovare Lamberto in ospedale. Non posso fare altro che accettare le decisioni di chi si occupa di lui“), ma la figlia ha smentito ogni cosa:

Ora basta. Non è vero: nessuno impedisce a Mara Venier di venire a trovare papà. Questa non è La vita in diretta, è la vita vera. E il nostro dolore merita più rispetto.

Lamberto Sposini fortunatamente si sta rimettendo e sta seguendo il percorso riabilitativo e sta iniziando a parlare, impegnando tutte le sue energie per guarire al più presto:

È vigile, cosciente, legge i giornali, guarda la Tv, ce la mette tutta. La malattia non lo ha sfigurato. È solo molto magro, ha bisogno di riposo e privacy.

Francesca Sposini ha detto la sua sul comportamento di Mara Venier:

Temo che la signora voglia strumentalizzare questa vicenda tragica. A pochi giorni dalla messa in onda del programma.

Il programma è iniziato lo scorso 12 settembre senza Sposini, Francesca racconta che la Venier è andata a trovare il collega in ospedale il giorno in cui è stato male e poi ancora qualche giorno dopo e poi non è più andata:

Da 4 mesi informo tutti coloro che mi chiedono della salute di papà, non lesino notizie a nessuno. E, quando mi chiedono di fargli visita, mi limito a riportagli la richiesta. Non se la sente di vedere tutti, ma è lui a scegliere. La Venier non mi ha mai chiamato. Nessuno le ha detto di no. Non avendo buoni rapporti con alcuni dei miei familiari, forse ha deciso di montare un caso. Ripeto: la signora non si è mai rivolta a me, quindi, nell’augurarle buon lavoro, la pregherei di smetterla di parlare a sproposito.

 

Tags: , , , ,


About the Author



Commenta il post

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi