News

Published on novembre 5th, 2012 | by Giuliano Gambino

0

George Lucas pianifica di realizzare alcuni “piccoli film personali”

Dopo aver venduto la sua compagnia LucasFilm alla The Walt Disney Company per una somma vicina ai 4 miliardi di dollari, George Lucas sembra non essere intenzionato a mettere la parola fine alla sua carriera di filmmaker, anche se per forza di cose dovrà farlo con quanto riguarda il franchise di “Star Wars“. E sebbene tempo fa annunciò un suo ritiro dall’industria dei blockbuster, Lucas starebbe pianificando la realizzazione di alcuni suoi piccoli film personali.

George Lucas ha infatti annunciato i suoi piani futuri mentre presenziava al Power 100 Gala promosso dalla rivista Ebony. Durante l’evento il filmmaker 68enne ha inoltre rivelato alcuni dettagli riguardo il futuro dell’attesa nuova trilogia di “Star Wars” realizzata con il marchio Walt Disney. Lucas ha confermato che collaborerà in qualità di consulente creativo e che lascerà alla sua collaboratrice di lunga data Kathleen Kennedy il controllo di tutto il resto.

Sull’ aver ceduto alla vendita della sua compagnia, il creatore di film storici come “Willow” e “Indiana Jones” ha dichiarato:

E’ davvero triste. Sono quarant’anni di lavori ed è la mia vita, ma sono pronto a dedicarmi a cose più grandi e migliori. Per lo più sarà filantropia, ma sto pensando anche alla realizzazione di miei piccoli film personali.

George Lucas | © Chip Somodevilla/Getty Images

L’ultimo film a cui ha lavorato è uscito quest’anno negli States e si intitola “Red Tails“. Si tratta della storia di un gruppo di piloti afroamericani alle prese con gli addestramenti per il reparto Tuskegee. E se questo film, per cui George Lucas ha lavorato in qualità di produttore esecutivo, in questi mesi sta ottenendo distribuzione anche Oltreoceano, per sua voce i suoi prossimi progetti non riuscirebbero mai ad arrivare alle sale cinematografiche.

George Lucas si nasconde così dietro una serie di dichiarazioni che svelano ben poco sul suo futuro, se non altro che uno dei più importanti guru del cinema non ha intenzione di mollare tanto facilmente, anche dopo aver ceduto il lavoro di una vita e vedere la sua più importante creatura, “Star Wars”, prossima ad un nuovo capitolo.

Negli ultimi 35 anni, uno dei miei più grandi piaceeri è stato vedere Star Wars diffondersi da una generazione ad un’altra. Ora è tempo per me di passare Star Wars ad una nuova generazione di filmmaker. Ho sempre creduto che Star Wars potrebbe vivere anche senza di me, e ho creduto fosse importante realizzare questo passaggio nella mia vita.

Tags: , , , ,


About the Author



Commenta il post

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑