Curiosità

Published on ottobre 31st, 2010 | by Elide Messineo

0

Google festeggia Halloween con Scooby Doo

Google continua a sfornare trovate sempre più geniali per i suoi loghi-omaggio. Come ogni anno non poteva mancare il logo dedicato alla festa di Halloween, celebrata soprattutto in America con molto entusiasmo.

E come non scegliere qualcosa che avesse a che fare con la celebre festa dell’orrore? Nata come festa pagana, Halloween è infatti diventata ormai un’occasione per sfoggiare il lato più dark e macabro e Google ha deciso di raccontarci una breve storia dell’horror per eccellenza, quello di Scooby-Doo!

“Scooby-Doo” è una serie di cartoni animati di Hanna & Barbera che ha avuto inizio nel 1969 ma è tutt’ora amatissima. Troviamo in ogni episodio la Mystery Inc. costituita da alcuni bizzarri personaggi. Si tratta di Fred “Freddie” Jones, Daphne Blake, Velma Dinkley, e Norville “Shaggy” Rogers, sicuramente il più noto insieme all’alano Scooby-Doo da cui prende il nome da serie.

I ragazzi sono sempre intenti a risolvere misteri che hanno come protagonisti solitamente fantasmi o mostri di ogni genere, anche se alla fine riescono a trovare una soluzione che rende tutto meno paranormale, infatti si tratta di “truffe” realizzate dai criminali per spaventare la gente ed agire quindi in piena libertà.

“Scooby-Doo” è da considerarsi un vero e proprio cult, un horror tutto particolare, di brivido c’è ben poco e c’è anche da dire che i nostri eroi non sono molto impavidi.

Nel 2002 Raja Gosnell ha deciso di portare la serie animata sul grande schermo, realizzando con l’aiuto della computer grafica il film “Scooby-Doo”. Nel film troviamo Sarah Michelle Gellar, Matthew Lillard, Freddie Prinze Jr., Linda Cardellini, Rowan Atkinson, Isla Fisher. Il film si è aggiudicato poi un BMI Film & TV Award, un Kids’ Choice Award e un Teen Choice Award, prova del fatto che sia stato particolarmente apprezzato dal pubblico più giovane.

Due anni dopo, nel 2004, Raja Gosnell ha deciso di dare vita a un sequel del film: “Scooby-Doo 2: Mostri scatenati“, aggiudicatosi però un Razzie Award come peggior sequel dell’anno. Questo non ha convinto Brian Levant ad evitare di dare vita ad un nuovo film su “Scooby-Doo”, ovvero “Scooby-Doo! Il mistero ha inizio“, che nasce sostanzialmente come prequel del primo film di Gosnell.

Vi riproponiamo la gallery con le immagini dei loghi di Google, che ha deciso di dare vita ad una mini-storia in pieno stile “Scooby-Doo”, con tutti gli elementi horror necessari per un Halloween come si deve e l’inevitabile finale tipico di ogni episodio della serie!

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , ,


About the Author



Commenta il post

Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi