News

Published on aprile 6th, 2011 | by Anna

0

“Harry Potter e i Doni della Morte: parte II”: ecco gli spoiler!

Lo scorso fine settimana a Chicago si è svolto un evento importante per tutti gli amanti del cinema, infatti si è tenuto il primo test screening di “Harry Potter e i Doni della Morte: parte II”.

Harry Potter e i Doni della Morte: parte II

“Harry Potter e i Doni della Morte: parte II” è l’ultimo attesissimo capitolo della saga fantasy firmata da J. K. Rowling che nel corso degli anni ha narrato le vicende del maghetto più famoso del mondo, un personaggio che è entrato nei cuori delle persone e che ha regalato notorietà e successo al suo giovane interprete Daniel Radcliffe. Il film è diretto da David Yates e prodotto dalla Warner Bros. Pictures, l’uscita nelle sale italiane è prevista per il 13 luglio 2011; quindi il test screening che si è svolto il fine settimana scorso ha regalato a tutti i fan che attendevano anticipazioni e che non tenevano all’effetto sorpresa, una montagna di spoiler sulla pellicola. Ovviamente avvisiamo i lettori che non vogliono avere anticipazioni di non continuare la lettura perché a seguire riporteremo gli spoiler del film tratti da due fansite della saga: Mugglenet e Leaky Cauldron; per tutti gli altri invece buona lettura!

  • Il film dura precisamente due ore, gran parte delle scene sono dedicate alla Battaglia di Hogwarts per uccidere Voldemort, a cui si alternano quelle in cui Harry va a caccia degli Horcrux mancanti.
  • Il film cerca di inserire momenti comici -a giudizio dei recensori- non necessari.
  • I personaggi di Neville, la McGonagall e Aberforth compaiono più del previsto.
  • La pellicola inizia con il preside Piton che da una finestra dell’istituto osserva gli studenti che marciano schierati tra i Dissennatori, come in una parata nazista.
  • In seguito c’è Harry a Villa Conchiglia che parla con Unci Unci ed Ollivander, quindi una sequenza uguale al libro.
  • Subito dopo c’è la scena della Gringotts, con un’ottima Helena Bonham Carter che interpreta Hermione “polisuccata” in Bellatrix. Molto ben fatto il drago, vecchio e fragile. Uguale al libro la scena degli oggetti che si moltiplicano.
  • La connessione tra Harry e Voldemort è usata spesso, soprattutto durante la caccia agli Horcrux.
  • Quando Voldemort viene a sapere della rapina alla banca, è preso da una furia omicida e uccide diversi Mangiamorte e Folletti – compreso Unci Unci. Solo i Malfoy restano in vita, e la spada di Grifondoro scompare dalla mano di Unci Unci.
  • Il trio si materializza a Hogsmeade ed è salvato da Aberforth, che somiglia parecchio al Silente di Gambon. Vediamo Ariana nel ritratto sul caminetto, e l’altra metà dello specchio di Sirius.
  • Dialogo tra Harry e Piton in Sala Grande, mentre il preside parla agli studenti. Duello McGranitt/Piton, splendida interpretazione di Maggie Smith, e Piton fugge in una nube di fumo nero dalla finestra… purtroppo senza lasciare il “buco a forma di Piton”.
  • La battaglia inizia in modo epico con i professori che fanno incantesimi protettivi intorno al castello.
  • Lunga scena tra Harry e la Dama Grigia (Kelly Macdonald, molto brava).
  • A differenza del libro nel film seguiamo Ron e Hermione nella Camera dei Segreti, li vediamo usare la zanna di basilisco per distruggere la coppa, e poi si baciano.Il pubblico ha gradito molto questa scena.
  • Blaise Zabini è nella Stanza delle Necessità al posto di Tiger, ed è Goyle a morire nel fuoco.
  • Il trio vede morire Piton in una rimessa per le barche sulla riva del lago di Hogwarts. Voldemort usa il Sectumsempra per tagliare la gola di Piton, che poi viene aggredito e morso da Nagini. Non vediamo il serpente aggredire direttamente ma dal punto di vista del Trio che sta fuori dalla finestra.
  • Il trio torna nella Sala Grande e lì vedono i corpi di Fred, Lupin e Tonks (le loro morti non sono mostrate nel film). Ron scoppia a piangere sul corpo di Fred.
  • Il racconto del principe: Harry vede i ricordi di Piton nello studio di Silente, e questa sequenza è davvero spettacolare. Vediamo Piton e Lily che si incontrano da bambini, il loro smistamento a Hogwarts, le fatidiche conversazioni di Piton e Silente a proposito di Harry e – particolarmente commovente – Snape che scopre i cadaveri di Lily e James a Godric’s Hollow. Alan Rickman dà la sua miglior performance della saga, e forse la migliore del film.
  • Bellatrix e Molly si scontrano su una piattaforma rialzata nella Sala Grande. Molly pronuncia la sua famosa battuta (con grandi applausi in platea) prima di fare l’incantesimo di morte. Gli effetti speciali qui non erano completi, ma se dobbiamo credere ai sottotitoli, la maledizione spaccherà Bellatrix in vari pezzi.
  • Neville ha non uno, ma diversi grandi momenti nel film: non solo la scena con Nagini, ma un appassionato discorso in cortile, e la battaglia contro orde di Mangiamorte sul ponte di legno a Hogwarts.
  • Lo scontro finale tra Harry e voldemort è molto più esteso che nel libro: Voldemort insegue Harry in varie parti del castello. A un certo punto Harry si lascia cadere con Voldemort da un’alta torre, e il duello raggiunge l’apice nel cortile del castello. La morte di Nagini è rinviata fino all’ultimo momento possibile e Voldemort si disintegra nel nulla quando la bacchetta di Harry sconfigge la sua.
  • L’epilogo è presente, ma solo Harry è vistosamente invecchiato mentre Ron e Hermione lo sono pochissimo. Ma la saga termina in modo soddisfacente, con un’inquadratura del Trio sorridente che guarda i bambini partire sull’Espresso per Hogwarts.

Dopo tante anticipazioni attendiamo impazienti di poter ammirare la pellicola per vedere l’epilogo di un personaggio che per anni grazie alle sue vicende è riuscito a tenerci con il fiato sospeso, è riuscito a farci ridere ed anche a strapparci qualche lacrima; siamo certi che di sicuro sarà un addio doloroso per milioni di fan affezionati alle vicende di quel giovane maghetto! via Badtaste

Tags: , , , , , , ,


About the Author



Commenta il post

Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi